Mediaset – Vivendi presenta ricorso al Tar contro delibera Agcom

49

Vivendi ha presentato ricorso al Tar contro la delibera di Agcom, che impone al colosso media francese di eliminare l’attuale “posizione dominante” accertata sulla base del Testo Unico dei Servizi di Media Audiovisivi e Radiofonici (Tusmar) italiano.

Oggi scadono i termini entro i quali gli uomini di Bollorè devono presentare il piano che intendono perseguire per rientrare nei limiti dell’Authority e rumors confermerebbero l’intenzione di procedere con il congelamento dei diritti di voto per la quota eccedente il 9,9% del capitale di Mediaset.

Nessuna conferma al momento da parte di Vivendi, che in caso di “inottemperanza all’ordine” di Agcom, sarebbe costretta a pagare una sanzione amministrativa del valore compreso tra il 2 ed il 5% del suo fatturato.