Softec – Pronta a diventare un punto di riferimento nel mercato digitale italiano

202

Dopo aver archiviato un 2016 con un ritorno all’utile grazie a un processo di profonda ristrutturazione, la Digital Company si appresta a diventare un punto di riferimento nel mercato digitale italiano, facendo leva sia sull’innovazione che sul dominio dei canali di comunicazione. Consolidando gli assets legati al mondo della Mobilità e del Digital Marketing, grazie all’incorporazione delle società FullDigi e FullPlan, Softec ha tutte le carte in regola per poter raggiungere importanti traguardi mettendo insieme professionalità, servizi innovativi e soluzioni tecnologiche all’avanguardia.

La società attiva nel Digital Marketing ha archiviato l’esercizio 2016 con il ritorno all’utile e un valore della produzione in crescita del 39,7% a 10,6 milioni. Apprezzabili anche i margini, con un Ebitda in crescita di circa il 16% a 1,7 milioni e un Ebit positivo per circa 0,4 milioni.

Il tutto grazie anche al processo di profonda ristrutturazione avviato nel 2015, che ha visto l’ingresso nell’azionariato dell’attuale controllante Fullsix, la quale detiene il 70 % del capitale sociale. Il nuovo assetto di Softec passa anche dalle acquisizioni delle società FullDigi e Fullplan, grazie alle quali è stato completamente rivisto il modello organizzativo ed è stato modificato l’approccio alla vendita.

Softec vuole infatti diventare un punto di riferimento nel mercato digitale italiano, facendo leva non solo sull’innovazione ma anche sul dominio dei canali di comunicazione, soprattutto quelli legati al mondo della mobilità, un mercato in continua evoluzione che offre notevoli margini di crescita.

La nuova struttura è stata apprezzata dagli investitori, che hanno impresso una spinta decisiva alle quotazioni di Softec, portando il titolo a guadagnare oltre il 60% dall’inizio dell’anno.

Da oltre 15 anni un punto di riferimento per la comunicazione digitale

Softec, presente sul mercato da oltre 15 anni, è un’azienda di riferimento per il Digital Marketing, in quanto coniuga i migliori servizi di native advertising, inbound marketing, social media strategy e marketing automation con un network di proprietà altamente targetizzato.

È un’azienda leader nel panorama italiano in grado di ricoprire a 360° i bisogni del mercato della comunicazione digitale, grazie ad un portfolio servizi completo, ad un approccio consulenziale di alto livello, a strumenti proprietari e a partnership esclusive con i principali operatori del mercato.

Quindi, oltre alla capacità di sviluppare applicazioni web e mobile, gestire progetti custom ed erogare servizi di assistenza tecnologica, Softec garantisce i migliori servizi di Digital Strategy, Inbound Marketing, Paid Media Marketing, Performance Marketing e Social Media Marketing.

Cambia volto dopo l’incorporazione di FullDigi e FullPlan

La Digital Company che aiuta le aziende a raggiungere il successo e sfruttare al massimo le potenzialità della “rete” ha subito una profonda trasformazione negli ultimi due anni.

Nel corso del 2015 è stato infatti portato a termine un processo di crescita per linee esterne con l’acquisizione attraverso conferimento delle società FullDigi e FullPlan, entrambe appartenenti alla FullSix, primo azionista di Softec con il 70% del capitale sociale.

L’operazione, perfezionata il 30 settembre 2015, ha portato Softec a consolidare i propri assets legati al mondo della Mobilità e del Digital Marketing. Durante l’esercizio 2016, la struttura societaria è stata poi razionalizzata attraverso l’incorporazione delle suddette società FullDigi e FullPlan.

La nuova struttura ha consentito a Softec di reagire positivamente alle nuove macro-tendenze del mercato di riferimento e quindi soddisfare le esigenze dei clienti fornendo gli strumenti più idonei per operare in una realtà mutevole sfruttando al meglio le potenzialità dei canali digitali. La società è ora in grado di raggiungere importanti traguardi mettendo insieme professionalità, servizi innovativi di marketing digitale e soluzioni tecnologiche all’avanguardia.

Platform – il modo più veloce e preciso per comunicare un messaggio

Le competenze di Softec si concentrano in quattro principali aree di offerta. La prima è la divisione Platform, specializzata nello sviluppo e vendita di servizi erogabili tramite le piattaforme di proprietà della stessa Softec. Le soluzioni permettono alle aziende di comunicare un preciso messaggio alla persona giusta, nel momento e nel posto esatto ed un più veloce accesso alla rete Wi-Fi gratuita attraverso la social log-in. A tutto ciò si aggiunge un sistema di Marketing Intelligence e Automation in grado di conoscere al meglio le abitudini dei clienti, promuovere attività ed eventi e studiare servizi per valorizzare l’esperienza.

La divisione si avvale di due diversi tipi di piattaforma. La DesktopMate, piattaforma di Mobile Application Management e Mobile Device Management, che consente di passare dall’APP statica ad un sistema di gestione dinamico dei servizi erogati tramite device mobili, diventando anche un nuovo canale di comunicazione con gli utenti finali.

La seconda, la piattaforma Orchestra, è invece dedicata alla raccolta, aggregazione, consultazione e trasformazione dei dati di fruizione degli spazi fisici, con il fine di fornire informazioni, anonime o profilate, utili a migliorare l’esperienza da parte degli utenti degli spazi stessi, che possono essere i più disparati come luoghi d’interesse pubblico, musei, teatri, negozi, aeroporti, stazioni ferroviarie ecc.

Platform comprende anche alcune applicazioni per la robotica: dal 2016 Softec è dealer del colosso delle tlc giapponese Softbank e commercializza il robot Pepper, costruendo applicazioni ad hoc su richiesta dei clienti.

Agency – come sviluppare il business sui canali digitali

La divisione Agency comprende un insieme di servizi e soluzioni, tecnologiche e consulenziali, pensate per favorire lo sviluppo del business attraverso un’eccellente presenza sui canali digitali.

Tra questi si annovera “Digital Experience & Service design” con il quale Softec progetta soluzioni digitali che aiutano le aziende a costruire un rapporto di fiducia con i propri utenti, supportando il business e la fedeltà alla marca. Un approccio user-centered ad alto valore aggiunto, mirato a creare una nuova esperienza digitale per gli utenti.

Con “Digital Strategy & Communication” la società sviluppa l’identità e la presenza digitale dei clienti, valorizzandone anche la dimensione social. Progetta inoltre digital experience rilevanti per coinvolgere i consumatori e metterli in relazione con il brand.

Grazie al “Solution Building” Softec evolve continuamente le proprie competenze digitali per intercettare i bisogni del consumatore con i mezzi e le tecnologie più adeguate e innovative. Il tutto realizzando soluzioni digitali ad alto valore aggiunto per soddisfare le aspettative del consumatore che, in un mercato in continua evoluzione, è sempre più esigente verso il marchio.

Infine il “Data Management”, approccio interdisciplinare e integrato che mira a rafforzare il legame tra il brand e l’utente finale. Da oltre 20 anni Softec raccoglie, analizza ed elabora i dati delle più rilevanti novità dello scenario digitale per generare nuove opportunità e sviluppare soluzioni su misura.

Data – utilizzare “Intelligence” per rafforzare la presenza sui digital media

Tramite analisi avanzate dei dati di web analytics, la divisione Data di Softec fornisce al cliente gli strumenti e i dati necessari per misurare quantitativamente e qualitativamente le performance e il ROI (Return on investment).

Un’attività che si basa su tre punti cardine: “Intelligence”, ossia l’analisi del mercato digitale per capire il comportamento dell’utente e le strategie dei competitors; “Visibility”, cioè aumentare la brand awareness e amplificare la presenza del cliente su tutti i digital media; e infine la valutazione delle “Performance”, aumentando il ROI tramite azioni misurabili, specifici KPIs (Key Performance Indicators) e strategie mirate.

Media – campagne marketing per monetizzare i progetti

La divisione Media è specializzata nella realizzazione di campagne marketing, creazione e gestione di siti di proprietà e blog accattivanti, con l’obiettivo di monetizzare ogni progetto, gestire gli spazi advertising e la monetizzazione di molte Properties Digitali (Portali, Blog, ecc.) affinché diventino un punto di riferimento per quella nicchia di mercato.

Le attività vengono svolte attraverso la selezione di differenti tipi di media e di varie testate editoriali digitali, a seconda delle peculiarità del cliente e della campagna da realizzare. Le principali attività sono legate al tipo di campagna e realizzate anche con piattaforme di proprietà, in funzione degli obiettivi da raggiungere.

La caratteristica peculiare della divisione Softec Media è la disponibilità di piattaforme tecnologiche innovative e di un network proprietario di prodotti editoriali (Website, Mobile App, Blog con oltre 3 milioni di pagine servite ogni giorno), insieme agli altri strumenti messi a disposizione dalla rete (testate editoriali, social network, ecc.) per lo svolgimento delle attività.

Una struttura commerciale ramificata con l’appoggio di Telecom Italia

La divisione commerciale di Softec è composta da una rete che opera capillarmente in modo diretto su tutto il territorio nazionale e da una struttura, denominata Telecom Channel, che agisce indirettamente proponendo il portfolio di offerta attraverso il canale Telecom Italia.

Infatti Softec è ormai da diversi anni il partner “tecnologico” e “commerciale” di riferimento di Telecom Italia, proprio perché in grado di garantire soluzioni e servizi in ottica “Cloud Computing”. Inoltre, Softec è stata accreditata come membro ufficiale del programma “Cloud Partnership” di Telecom Italia, insieme ad un ristretto numero di partner selezionati ai quali è stato riconosciuto un ruolo attivo nella generazione del valore sul cliente finale.

I driver di sviluppo e le direzioni del business

La struttura della società è focalizzata, in linea con le direttrici di business, sull’utilizzo del brand “Softec” per operare nell’ambito di progetti tailor-made (fatti su misura) con servizi che vanno dal native advertising, inbound marketing, social media strategy e marketing automation.

Un altro driver di sviluppo comprende tutte le attività di comunicazione integrata e marketing relazionale, ovvero sviluppo e realizzazione di programmi di marketing che consentono di creare solidi e proficui rapporti con i consumatori attraverso tutti i canali interattivi e relazionali (siti web, e-mail, newsletter, corrispondenza cartacea, cataloghi, brochure, TV interattiva, wireless ecc.).

Ultima scelta operativa di Softec è lo sviluppo di strategie di alto profilo di search engine marketing, con le quali promuovere i clienti in maniera efficace e remunerativa all’interno dei motori di ricerca, utilizzando in maniera sinergica tutte le leve a disposizione e integrando le attività di search marketing nel mix del cliente.

Dominare i canali di comunicazione nel Mercato Digitale italiano

I cambiamenti effettuati negli ultimi mesi, dovuti al nuovo assetto strategico di Softec legati all’acquisizione delle società FullDigi e FullPlan, hanno ri-disegnato il modello organizzativo e cambiato l’approccio alla vendita, passando da una proposta orientata alle performance ad una maggiormente focalizzata sul progetto.

Il management di Softec vuole comunicare la trasformazione approntata dell’azienda e il suo posizionamento, costruendo una realtà in Italia che offra un sistema integrato di strumenti digitali e di servizi moderni, dinamici e personalizzati per poter far crescere al meglio il business dei propri clienti: dai siti web alle campagne di visibilità ma anche social media marketing, digital pr, advertising, search marketing, ecc.

L’obiettivo è quello di costruire una realtà in grado di rappresentare un’eccellenza nel panorama del mercato digitale italiano. Le leve sulle quali la società vuole spingere saranno, oltre all’innovazione continua in base ai modelli emergenti, il dominio dei canali di comunicazione, soprattutto quelli legati al mondo della mobilità, il possesso dei dati e la loro analisi, la redazione di contenuti di qualità che consentano l’ingaggio dei clienti.

Ritorno all’utile nel 2016 dopo una profonda ristrutturazione

Softec ha chiuso l’esercizio 2016 con un valore della produzione pari a 10,6 milioni, in crescita del 39,7% rispetto all’esercizio precedente. L’utile netto della società si è attestato 140mila euro, che si contrappone a una perdita dell’esercizio 2015 di 4,2 milioni.

Dal 30 settembre 2015 con l’ingresso nell’azionariato di FullSix, la società è stata oggetto di un processo di profonda ristrutturazione che ha dato i suoi frutti nell’esercizio 2016 portando i conti della società in nero.

Anche i risultati operativi sono apprezzabili: Ebitda pari a 1,7 milioni (+15,9%) ed Ebit di 358 mila euro (+3,4%). L’indebitamento finanziario netto ammonta a 3,1 milioni, in miglioramento di 1,6 milioni rispetto a fine 2015.

Borsa – inizio col botto nel 2017 ma poi perde la spinta

Softec è quotata a Piazza Affari da inizio marzo 2012 sul segmento Aim, un mercato particolare in quanto caratterizzato da volumi contenuti e scarsa dinamicità. Lo sbarco in Borsa ha comunque consentito di ottenere una maggiore visibilità e un’apertura al mercato dei capitali.

Da inizio anno il titolo ha guadagnato il 60,7%, passando dai valori minimi di inizio gennaio in area 2,14 euro agli attuali 3,438 euro (prezzo di chiusura di martedì 18 luglio). Nel dettaglio, le azioni hanno preso subito vigore fin dagli inizi del 2017, toccando un picco massimo il 3 marzo a 4,75 euro in scia alla stipula dell’atto di fusione per incorporazione delle società FullDigi e FullPlan in Softec. Nei mesi seguenti le quotazioni hanno poi perso quella vivacità portandosi ai livelli attuali.

Dall’inizio del 2017 il titolo Softec ha inoltre sovraperformato di circa 37 punti percentuali il Ftse Italia Aim, che ha guadagnato più del 23 per cento.

Criticità – Forte dipendenza dagli investimenti aziendali nel marketing

L’attività di Softec è fortemente influenzata dalla propensione delle aziende agli investimenti in servizi di marketing relazionale multi-canale e comunicazione sui canali dei cosiddetti new media.

Gli eventi macro-economici che si sono verificati nel corso degli ultimi anni, la volatilità dei mercati finanziari e il conseguente deterioramento del mercato dei capitali, possono incidere negativamente sulla propensione agli investimenti delle imprese clienti. Anche il mancato rinnovo di contratti di consulenza e di servizi può penalizzare le prospettive e l’attività della società, in particolar modo i risultati economici e la situazione finanziaria.

La redditività di Softec è soggetta, inoltre, alla solvibilità delle controparti in relazione all’alta concentrazione del business su pochi clienti. Si segnala che il rischio di credito connesso al normale svolgimento delle operazioni commerciali non è significativo e comunque non al di sopra della media di settore in quanto i partner commerciali sono soprattutto aziende solide e leader nei propri settori di attività. Il cliente principale di Softec è infatti rappresentato, per il 50% del fatturato, da Telecom Italia. Seguono, per importanza, IBM, Autostrade, Confindustria, Conad e Goodyear, per giungere, complessivamente, all’80% del fatturato.