Datalogic – Crescita a doppia cifra dei margini nel 1°sem. 2017

56

Il nuovo modello organizzativo continua a spingere i ricavi e soprattutto la marginalità del gruppo nei primi sei mesi del 2017. A fronte di un aumento del fatturato del 6,2% a 299 milioni, grazie soprattutto all’area Emea e alla Cina, Ebitda ed Ebit sono cresciuti a doppia cifra, rispettivamente del 16% a 52 milioni e del 18% a 42 milioni. L’utile netto ha segnato un incremento del 12% a 29 milioni, mentre la posizione finanziaria netta risulta positiva per 5,5 milioni.

I risultati del primo semestre 2017 hanno evidenziato una buona crescita di tutti i principali indicatori economici, confermando l’andamento positivo registrato nel primo trimestre e l’efficacia del nuovo modello organizzativo incentrato sul cliente.

I ricavi sono aumentati del 6,2% (+4,8% a cambio euro/dollaro costante) a 299,1 milioni, mentre il booking ha raggiunto 322,8 milioni segnando un +12% su base annua.

A livello di area geografica, si evidenzia un consolidamento nell’area Emea con una crescita del 7,1% a 158,7 milioni, mentre l’area Apac ha segnato un incremento a doppia cifra del 16% a 38,3 milioni trainato soprattutto dalla Cina (+30%). Positivo anche l’andamento in nord America (+3,7%), mentre l’America Latina è stato l’unico mercato a registrare una contrazione (-11,4%).

In deciso aumento i margini operativi, grazie al focus sul miglioramento dei costi di produzione e dello spostamento del mix di vendita verso prodotti a più alto valore aggiunto. L’Ebitda è cresciuto del 15,3% a 51,8 milioni, portando l’incidenza sui ricavi al 17,3% (+140 basis point), e l’Ebit del 17,6% a 42 milioni, con un ros del 14% (+140 basis point).

Gli oneri finanziari netti sono passati da 2,6 milioni a 4 milioni, principalmente per effetto delle perdite su cambi e dell’incremento del debito lordo a seguito della stipula di un nuovo finanziamento. La bottom line evidenzia un utile netto in crescita dell’11,9% a 29,3 milioni.

Dal lato patrimoniale, la posizione finanziaria netta risulta positiva per 5,5 milioni, in aumento di circa 2 milioni rispetto al 31 dicembre 2016.

Per quanto riguarda l’evoluzione della gestione, per il prosieguo del 2017 Datalogic si attende di confermare il trend di crescita dei ricavi registrato nel primo semestre dell’anno e di continuare ad ottimizzare i processi produttivi a fronte di attese di crescita degli investimenti in ricerca e sviluppo e nelle strutture commerciali.