Mediaset – Tonico (+1,3%) dopo upgrade di UBS e piano per lancio 5G

40

Mediaset guadagna oltre l’1,3% a Piazza Affari intorno alle 11:00, grazie a UBS che ha migliorato la raccomandazione sul titolo da sell a neutral.

A sostenere le azioni anche i rumors di stampa secondo cui il Governo sarebbe pronto a lanciare le aste per le frequenze 5G per il mobile. Il piano porterà a dover liberare frequenze dalla banda 700 MHz e sub 700 attualmente occupate e a un indennizzo ai broadcaster televisivi.

Mediaset, con i suoi 5 mux (multipex) è oggi l’operatore più presente sulle frequenze a 700 MHz che andranno riassegnate. Gli altri operatori che potrebbero avere dei vantaggi sono Rai e Persidera entrambi con 5 mux. Cairo gestisce un mux solamente e quindi non dovrebbe essere coinvolto nella redistribuzione delle frequenze.

I player potenzialmente penalizzati dalla riallocazione delle frequenze sono i tower operator Ei Towers e Rai Way che oggi gestiscono rispettivamente 8 mux e 3 mux, in caso di revisione dei contratti legati alla riduzione della disponibilità di mux. I titoli delle controllate di Mediaset e Rai guadagnano entrambi lo 0,7% a Piazza Affari.