Tecnologia (Aim) – DHH (+5,2%) svetta su tutti

L’indice Aim Tecnologia Italia chiude la seduta a +0,6%, sovraperformando il Ftse Aim Italia (+0,1%). Poco mossi i listini Aim britannici, London Ftse Aim 100 e London Ftse Aim All Share, rispettivamente a +0,2 e -0,1 per cento.

Tra i titoli tecnologici dell’Aim Italia la migliore è DHH (+5,2% con 3.450 titoli passati di mano).

Ben intonata anche Digital Magics (+3% con 5.600 azioni tradate). Il Demo Day 2018, appuntamento annuale dedicato agli investitori, business angel e aziende italiane, ha visto la partecipazione di 8 startup e oltre 100 operatori finanziari e industriali, all’interno del campus di coworking Talent Garden Milano Calabiana.

Invariata GPI con 1.600 titoli passati di mano. Il Cda ha approvato i progetti di fusione per incorporazione nella capogruppo GPI Spa delle società controllate Nuova Sigma, Infoline, Edp Sistemi, Insiel Mercato, Erre Effe Informatica, Net Medica, Groowe Tech e Neocare.

la peggiore axélero (-2,7% con 10.000 azioni tradate) che ha emesso 50 obbligazioni convertibili per l’importo complessivo di un milione. La prima parte della terza tranche prestito, anch’essa suddivisa in 50 obbligazioni convertibili e pari a 1 milione, è già stata emessa il 24 aprile scorso.