Aim – Seduta negativa (-0,7%), bene Neodecortech (+4,3%) e Askoll Eva (+1,9%)

Ieri i principali listini europei hanno terminato prevalentemente al ribasso, con l’unica eccezione di Londra (+0,3%).

Le perdite maggiori sono state registrate a Milano (-0,7% a 19.402,82 punti), mentre poco meglio ha performato Francoforte, in calo dello 0,4 per cento.

Le piazze di Madrid e Parigi hanno riportato i minori realizzi, archiviando entrambe gli scambi con un modesto -0,1 per cento.

Il Ftse Aim Italia ha concluso la sessione cedendo lo 0,7%, al di sotto sia del London Ftse Aim 100 (+0,8%) sia del London Ftse Aim All Share (+0,6%).

Il volume dei titoli trattati si è attestato a 2.002.166, in calo rispetto a quello mediamente scambiato a livello mensile.

Sugli scudi la matricola Digital Value, che ha segnato un rialzo del 7% nella seduta di esordio in Borsa.

Ben intonata anche Neodecortech (+4,3%), in recupero dal -2,8% della precedente sessione.

Bene Expert System (+2,8%), che con l’intesa con Radobank punta a crescere nel settore finanziario.

Segno positivo su SosTravel.com (+2,2%) e Askoll Eva (+1,9%).

La prima protrae il rialzo dalla performance di metà ottava conclusa con un +1,6 per cento.

La seconda, invece, in recupero dal rosso dello 0,3% di mercoledì, ha consolidato la presenza in Belgio, Olanda e Lussemburgo attraverso un accordo commerciale con Moteo.

Rialzo dell’1,6% per Ki Group, che mercoledì ha ricevuto le dimissioni dell’Amministratore Delegato, Giuseppe Dossena.

In scia Energica Motor Company (+1,4%), impegnata in settimana all’Eicma, fiera motociclistica annuale che si tiene a Milano. Mercoledì la società ha svelato il modello Energica Ego Corsa, che sarà utilizzato nella prossima competizione FIM Enel MotoE World Cup.

Martedì scorso, invece, la casa costruttrice modenese ha presentato i nuovi modelli MY2019. Si ricorda, inoltre, che la società ha rafforzato la propria presenza negli Stati Uniti con un accordo commerciale in Florida.

H-farm, ha messo a segno un progresso dell’1,2%, dopo che è stata scelta da Henkel come partner strategico per la piattaforma Open Innovation.

Sulla pari Lucisano Media Group, fresca di accordo con Federation Entertainment per co-sviluppare e co-produrre una serie televisiva internazionale di genere thriller basata sulla “Trilogia della Biblioteca dei morti”.

In controtendenza Circle, che ha ceduto il 2,4 per cento. Ieri la società ha siglato una nuova partnership con U.N.Ro-Ro che rafforza la propria presenza nell’area MED.