Askoll Eva (Aim) – Banca Finnat conferma “buy” e target price a 2,1 euro

Banca Finnat ha confermato la raccomandazione “buy” sulle azioni Askoll Eva e il prezzo obiettivo a 2,1 euro, che esprime un potenziale upside di oltre il 31% rispetto al prezzo di chiusura di ieri a 1,6 euro

Conferme che seguono l’accordo siglato dalla società vicentina con un primario operatore internazionale del settore dell’hand push trolley, al fine di sviluppare un sistema innovativo di spinta assistita.

Questo nuovo sistema, che sarà gestibile direttamente tramite un’App dedicata, entrerà in commercio a partire dal 2021.

Banca Finnat ritiene che Askoll Eva potrà così ampliare il portafoglio prodotti e diversificare maggiormente la clientela.

Sebbene il core business della società resti focalizzato sulla mobilità elettrica applicata alle due ruote, la banca romana non esclude un maggiore sviluppo del segmento della componentistica rivolta anche ad altri mercati.

Secondo le stime degli analisti, i ricavi dovrebbero salire da 14,2 milioni del 2018 a 46,7 milioni nel 2023.

L’Ebitda e l’utile netto dovrebbero passare in territorio positivo nel 2023, rispettivamente a 8,8 milioni (da -4,3 milioni del 2018) e a 2,6 milioni (da una perdita di 1,7 milioni del 2018).

Infine, l’indebitamento finanziario netto è atteso in aumento da 5,3 milioni del 2018 a 6,5 milioni nel 2023.