Aim (-0,3%) – Brillano Agatos (+19,9%), Ecosuntek (+15,1%) e Lucisano (+14,4%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un -0,3%, rispetto al +0,2% del London Ftse Aim 100 e al +0,1% del London Ftse Aim All Share. Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 58.815.903 pezzi, superiore rispetto alla media degli ultimi trenta giorni.

Acquisti su Agatos (+19,9%), Ecosuntek (+15,1%) e Lucisano Media Group (+14,4%).

Per quanto riguarda le notizie riguardanti le società dell’Aim, il CdA di H-Farm (+2,3%) ha cooptato Alberto Grignolo, a seguito delle dimissioni di Maurizio Rossi, quale nuovo membro del board.

MAPS (+1,3%) si è aggiudicata un progetto triennale da massimi 5,5 milioni per la regione Emilia Romagna.

Abitare In (+0,5%) ha annunciato, a mercati chiusi, l’approvazione da parte del Cda del passaggio alla quotazione su MTA, segmento STAR.

Ki Group Holding (invariata) ha reso noto che lo scorso 13 gennaio l’assemblea dei soci della controllata La Fonte della Vita ha deliberato di non procedere a una ricapitalizzazione.

Italian Wine Brands (-0,8%) ha ricevuto comunicazione da Otus Capital Management Limited, nella sua qualità di gestore del risparmio, del superamento, avvenuto il 9 gennaio 2020, della soglia di rilevanza pari al 5% del capitale.

Net Insurance (-0,9%) ha raggiunto un accordo transattivo finalizzato a definire e transigere in via definitiva le vertenze intercorse tra la compagnia e un ex sindaco.