Intred (Aim) – Sale al 100% l’acquisizione di Qcom

Intred ha reso noto di aver portato al 100% l’acquisto di Qcom, assumendo il rimanente 25,222% del capitale di Qcom, dopo l’accordo dell’8 gennaio 2020 per il 74,778%.

Nell’ambito dell’operazione, Intred ha modificato alcune previsioni dell’accordo vincolante sottoscritto l’8 gennaio con la famiglia Erri finalizzato all’acquisto del 74,778% del capitale di Qcom, al fine di allinearle all’acquisto della quota di minoranza.

L’operazione prevede nel dettaglio la cessione di 1.320.000 azioni di Qcom, rappresentanti il 100% del relativo capitale per un corrispettivo complessivo di circa 10,2 milioni, da corrispondere per circa 8,3 milioni al closing e per la restante parte dopo la chiusura del procedimento di aggiustamento prezzo, che sarà eseguito a valle dell’approvazione del bilancio di Qcom al 31 dicembre 2019.

La società oggetto dell’operazione dovrebbe chiudere il 2019 con un valore della produzione di 11,2 milioni, di cui ricavi delle vendite per 10,9 milioni. A livello di gestione operativa, l’Ebitda adjusted è atteso pari a 1,8 milioni, mentre dal lato patrimoniale la posizione finanziaria netta positiva dovrebbe esprimersi in 0,8 milioni.

L’acquisizione sarà finanziata attraverso mezzi propri e in parte ricorrendo al credito bancario.

Con il perfezionamento dell’operazione, Intred aumenterà la dimensione e la capillarità del proprio business nel nord Italia, estendendo ulteriormente la rete in fibra proprietaria.