Aim (+0,5%) – In spolvero Abitare In (+11,1%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un +0,5%, rispetto al +1,1% del London Ftse Aim 100 e al +1% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 15.098.252 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Acquisti soprattutto su Enertronica (+20,3%), CleanBnb (+9%) e su Abitare In (+11,1%), che ha smentito di avere trattative in corso con fondi nazionali e internazionali interessati all’acquisto della società.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, il Cda di Digital360 ha deliberato di aumentare il capitale sociale a pagamento e in via scindibile, per un ammontare massimo di 250.000 euro, oltre eventuale sovrapprezzo, mediante emissione di massime 2.500.000 azioni ordinarie, con esclusione del diritto di opzione, da riservare in sottoscrizione ai beneficiari del “Piano di Stock Option Digital360”.

Sirio ha firmato due contratti di affitto di ramo di azienda per l’apertura di 2 punti di vendita con il nuovo format Zako – Sushi Exeperience.

Hardman&Co ha diffuso uno studio su Neodecortech indicando un fair value del titolo a 5,19 euro.

Friulchem ha ottenuto l’autorizzazione per la commercializzazione di due prodotti rispettivamente in Vietnam e in Svizzera, con il relativo lancio e distribuzione che saranno effettuati nel primo semestre 2020.

Intred ha reso noto che acquisterà il 100% di Qcom, includendo anche il rimanente 25,2% del capitale dopo l’accordo già siglato per rilevare il 74,8 per cento.

DBA Group ha comunicato la prosecuzione delle attività di Project Management Office (PMO) in Azerbaijan nella telefonia fissa e nella realizzazione di reti in fibra ottica.

EdiliziaAcrobatica ha conseguito nell’esercizio 2019 ricavi per 39,2 milioni, in crescita del 56% rispetto ai 25 milioni del 2018.

La spac Vei 1 ha chiuso il bilancio al 31 dicembre 2019 con un patrimonio netto di 101,9 milioni e il Cda ha deliberato lo scioglimento per decorso del termine senza aver individuato un’azienda target.

Portale Sardegna ha reso noto che il prestito obbligazionario convertibile “Portale Sardegna 2019-2024 – 5,00%” è stato interamente sottoscritto per un ammontare complessivo pari a 1,2 milioni.

Enertronica Santerno e la controllata al 100% Enertronica Santerno Inc. hanno sottoscritto due contratti per la produzione e consegna in Cile di inverter fotovoltaici per una potenza complessiva di circa 360 MW, dal controvalore complessivo di circa 20 milioni di dollari.