Aim (+0,7%) – Forti acquisti su Abitare In (+7,3%)

Seduta in frazionale rialzo per il Ftse Aim Italia (+0,7%) che ha sovraperformato il London Ftse Aim 100 (-1,9%) e il London Ftse Aim All Share (-2,2%) mentre sembra rientrare la situazione d’emergenza scatenata dall’epidemia di Coronavirus nel Bel Paese.

Il volume degli scambi, pari a 20.382.512 azioni, si è rivelato inferiore alla media degli ultimi trenta giorni.

Il titolo Innovatec si è posizionato in testa al Ftse Aim Italia con un rialzo del 13,8 per cento.

Denaro anche su Abitare In (+7,3%) che da inizio anno guadagna il 17%. Si segnalano inoltre gli acquisti su Digital360 (+6%) e Alfio Bardolla (+5%).

Neosperience (3,8%) ha reso nota la vendita di 116.750 azioni da parte di Vetrya a un ristretto gruppo di investitori istituzionali.

Maps (+3,3%) ha sottoscritto con l’Istituto Auxologico Italiano l’avvio della fornitura delle soluzioni rientranti nella linea di offerta “Patient Journey”.

DBA Group (+2,5%) ha siglato un accordo di manutenzione in outsourcing dei servizi di supporto IT con il Ministero della Pubblica Amministrazione in Slovenia.

Intred (+2,1%) ha firmato un contratto di finanziamento con Intesa Sanpaolo, per un importo pari a 6 milioni con una durata di sei anni. Il tasso d’interesse è in linea con le migliori condizioni di mercato.

Il CdA di Friulchem ha approvato la sottoscrizione di un contratto con Evultis, avente ad oggetto la fornitura da parte di quest’ultima, storico fornitore di materie prime della società, di determinati principi attivi e intermedi (Prednisolone Metasulfobenzoate Steroid), per un corrispettivo massimo annuo di 3,5 milioni.