Tecnologia Aim (-2,8%) – UCapital24 (+1,4%) e Cyberoo (+1%) resistono alle vendite

Ieri il Ftse Aim Italia ha ceduto l’1,5% sottoperformando il London Ftse Aim 100 (-2,8%) e il London Ftse Aim All Share (-2,6%). Il volume degli scambi ha interessato 21.107.802 azioni, dato rivelatosi sotto la media degli ultimi trenta giorni.

L’indice Aim Tecnologia ha chiuso gli scambi con un ribasso del 2,8%. In testa al comparto, tra i pochi titoli del settore ad aver chiuso sopra la parità, UCapital24 (+1,4%).

Denaro anche su Cybero (+1%) che ha siglato un accordo con Ricca IT, società specializzata in servizi di System Integration e Security, rivolti sia al mercato delle aziende private che alla Pubblica Amministrazione.

Eles (-2%) ha annunciato l’inserimento nello staff di Mauro Pipponzi come Chief Technical Officer per dare impulso al progetto DfRT.