Utility Aim (-2,3%) – Continuano gli acquisti su Frendy Energy (+4,8%)

Ieri l’indice Ftse Aim Italia ha ceduto l’1,5%, facendo tuttavia meglio del London Ftse Aim 100 (-2,8%) e del London Ftse Aim All Share (-2,6%).

Il volume dei titoli scambiati è stato pari 21.107.802 azioni, un ammontare prossimo alla media dell’ultimo mese.

L’indice Aim Servizi Pubblici ha lasciato sul terreno il 2,3 per cento.

Uniche in territorio positivo Frendy Energy (+4,8%), sulla scia degli acquisti della seduta precedente, e Agatos (+1,1%).

Per un approfondimento su Innovatec (-4,2%) si rimanda alla Company Insight dal titolo “I primi frutti della ristrutturazione del 2018“.