Friulchem (Aim) – Valore della produzione a 16 mln, Ebitda adj. a 1,7 mln nel 2019

Nel 2019 Friulchem ha riportato un valore della produzione pari a 16 milioni rispetto ai 17 milioni al 31 dicembre 2018. Il decremento del 5,6% è ascrivibile completamente alla BU Umana.

In particolare la BU Veterinaria ha registrato un fatturato pari a 12,3 milioni rispetto agli 11,7 milioni nel 2018 con un incremento del 5,1%.

La BU Umana ha riportato un fatturato pari a 3,7 milioni rispetto a 4,4 milioni nel 2018 evidenziando un decremento del 16,7%, ascrivibile principalmente alla diminuzione delle milestone incassate nell’anno e allo slittamento al 2019 di parte dei ricavi relativi alle milestone di un dossier farmaceutico.

L’EBITDA è stato pari a 1,3 milioni (1,6 milioni nel 2018), con un EBITDA margin dell’8,3%.

Prendendo in considerazione l’impatto positivo dei proventi derivanti dal credito d’imposta per oneri di IPO, pari ad 340.500 euro l’EBITDA Adjusted si è attestato a 1,7 milioni.

Nel 2018, considerando 0,2 milioni di proventi straordinari relativi ad esercizi precedenti registrati nell’esercizio 2018, l’EBITDA Adjusted si è attestato a 1,8 milioni.

L’EBIT è stato pari a 0,3 milioni, corrispondente a un EBIT Margin del 3,8% rispetto al 31 dicembre 2018 pari a 0,6 milioni.

L’esercizio si è chiuso con un utile netto di 0,1 milioni (pari a 0,2 milioni nel 2018).

Sul fronte patrimoniale la posizione finanziaria netta risulta cash positive per 1,1 milioni rispetto ad un una posizione finanziaria negativa di 2,7 milioni al 31 dicembre 2018, grazie alle risorse raccolte con la quotazione.

Sulla base delle stime elaborate per l’esercizio 2020 la società prevede una crescita del volume delle vendite ed un risultato economico positivo. I risultati dei primi mesi del 2020 confermano tali previsioni, tuttavia, Friulchem, si riserva di aggiornare l’evoluzione prevedibile della gestione qualora la “crisi Coronavirus ” dovesse generare degli impatti materiali sugli indicatori economici e finanziari.