Aim (+0,1%) – Radici in vetta (+19,2%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un +0,1%, rispetto al -3,4% del London Ftse Aim 100 e al -3,6% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 6.538.815 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

L’indice del mercato Aim resiste in una seduta sottotono per i mercati europei, che hanno aperto il secondo trimestre all’insegna delle vendite, così come avevano chiuso il primo, in scia alle preoccupazioni legate all’epidemia di coronavirus e al suo impatto sull’economia.

Chiude in rialzo Radici (+19,2%) su cui Banca Finnat ha confermato il giudizio Buy dopo la pubblicazione dei risultati.

Bene anche Illa (+13,6%) e Net Insurance (+10%).

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, si segnala la pubblicazione dei risultati di Arterra Bio, Gambero Rosso, Officina Stellare, SEIF e Trawell Co. Banca Finnat ha confermato il giudizio Buy anche su Fervi

Notorious Pictures rafforza la struttura organizzativa con l’ingresso di un nuovo dirigente, Claudio Rapino, mentre Prismi modificherà la scadenza e il regolamento dei warrant.