Agatos (Aim) – In asta di volatilità (+18,8%) su ok finanziamento Marcallo

Seduta sugli scudi per il titolo Agatos che intorno alle 14.50 è ancora in asta di volatilità, che ha preso avvio alle 11,38, con un +18,8% a 0,1235 euro, posizionandosi in testa al Ftse Aim Italia (+1,1%).

A sostenere gli acquisti l’ok da parte di Banco BPM al finanziamento, per complessivi 18,5 milioni, a favore di Green Power Marcallese (GPM), la SPV che realizzarà l’impianto di produzione di biometano di Marcallo, sviluppato dal Gruppo Agatos.

La stipula è subordinata ad un impegno di capitalizzazione di GPM da parte dei soci, limitato fino all’anno successivo all’entrata in esercizio dell’impianto, previo il rispetto dei covenants finanziari previsti fino a tale data.

La proprietà di GPM sarà per la minoranza di Agatos e per la maggioranza, fino all’80% di un primario operatore energetico nazionale che beneficerà di un ulteriore periodo di esclusiva fino al 20 aprile 2020, prima di giungere al closing dell’acquisizione.