Aim (-0,9%) – Gel in controtendenza (+17%) dopo i dati sul 1Q

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un -0,9%, rispetto al -0,1% del London Ftse Aim 100 e al +0,2% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 5.129.630 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

L’indice del mercato Aim si è allineato alla seduta negativa di Piazza Affari, nel giorno dell’Ecofin e dell’intervento di Powell al Senato Usa.

In evidenza Gel (+17%) che ha chiuso il primo trimestre del 2020 con un fatturato in crescita del 4,1% a 4,35 milioni.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, DigiTouch, attraverso la controllata E3, e il Gruppo Conversion Nextmove hanno sottoscritto un accordo quadro vincolante, subordinatamente all’avveramento di alcune condizioni, che prevede la futura aggregazione delle rispettive società.

Sciuker Frames ha deliberato l’avvio di un programma di acquisto e disposizione di azioni proprie.

MailUp ha assegnato 31.908 azioni a seguito della positiva verifica dei risultati del piano di incentivazione di breve termine per il top management.

DBA ha siglato, attraverso la controllata Unistar LC, un accordo quadro per la fornitura e manutenzione di infrastrutture IT con il ministero della Pubblica Amministrazione in Slovenia a partire dal mese di maggio.