Aim (-0,4%) – Seduta debole con volumi ridotti

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a -0,4%, rispetto al +0,2% del London Ftse Aim 100 e al +0,1% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 1.707.508 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti, pari a oltre 6,8 milioni.

Seduta positiva per l’azionario, risollevato anche da alcuni dato positivi dal mercato immobiliare statunitense nonostante le preoccupazioni per i casi di coronavirus.

Sull’Aim spiccano le performance giornaliere di Caleido Group (+4,7%) e Comer Industries (+4,1%), mentre arretra Illa (-9,1%).

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim l’Assemblea di Expert System ha approvato il Bilancio 2019 e rinnovato il CdA e il Collegio Sindacale. Inoltre ha approvato i Piani di Stock Grant e Stock Option 2020-2023 e i relativi Aumenti di Capitale quale parte integrante del Piano Strategico 2020-2024.

I Soci di GO internet hanno invece approvato l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile/convertendo da massimi 8 milioni e un aumento dei capitale del medesimo importo a servizio della conversione del prestito.

BFC Media lancerà a ottobre il primo Salone dell’Asset Management in Italia, evento multimediale dedicato a Investimenti Alternativi, Pir, Fondi Attivi ed Edf, Private Banking, SRI.

Infine, Copernico Sim ha esteso la partnership con Anthilia Capital Partners SGR.