Aim (-0,1%) – Realizzi su Arterra Bio (-15,3%) dopo il balzo (+34,5%) della seduta precedente

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a -0,1%, rispetto al +0,8% del London Ftse Aim 100 e al +0,7% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 2.041.617 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Seduta in calo per le borse europee, con gli operatori attenti alle trattative per un nuovo piano di stimoli negli Usa e ai dati macro. Migliori delle attese sia gli ordini di fabbrica tedeschi e la produzione industriale in Italia, sia le richieste sussidi di disoccupazione, in attesa del job report di luglio, in uscita oggi.

Tornando all’Aim, Portobello (+15%) registra la migliore performance giornaliera con volumi sopra la media (13.800 azioni scambiate) mentre scattano i realizzi su Arterra Bio (-15,3%) dopo il +34,5% della giornata precedente.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, gli analisti di Edison hanno pubblicato un nuovo studio su Expert system, affermando che il titolo può spingersi in area 5,0 euro.

Al termine dell’offerta in opzione l’aumento di capitale di Vetrya risulta coperto al 51,74%.

Nel primo semestre 2020 i ricavi di vendita consolidati di Doxee si sono attestati a circa 7,7 milioni, in aumento del 10,1% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Infine Mediatech, controllata di Relatech, ha rafforzato la partnership con Indena tramite l’avvio di una nuova soluzione con contratto quinquennale per l’implementazione della tecnologia Cloud Nutanix all’interno del sistema di gestione dati Sap-Hana.