Aim (-0,2%) – Officina Stellare (+8,1%) in luce con la nuova filiale negli Usa

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a -0,2%, rispetto all’andamento flat del London Ftse Aim 100 e al +0,2% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 5.893.408 pezzi, oltre il doppio rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Giornata incerta per le borse europee, mentre Wall Street continua ad essere trainata dai tecnologici. Focus sempre sulla ripresa economia e sui dati macro, in attesa del job report di venerdì.

Tornando all’Aim Italia, Go Internet (+29,5%) registra la migliore performance giornaliera in scia all’attenzione di questi giorni per il comparto delle telecomunicazioni in relazione al progetto di creazione della rete unica in fibra.

In evidenza Officina Stellare (+8,1%) dopo l’annuncio della nuova filiale statunitense, che consentirà alla società di consolidare maggiormente la presenza sul mercato statunitense che ad oggi rappresenta il 25% del proprio fatturato.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim,

Innovatec ha stretto un accordo di efficientamento energetico nel milanese per 3,4 milioni, mentre Ki Group Holding ha ricevuto comunicazione dall’azionista Pronti Gianluca di avvenuto superamento della soglia del 10% del capitale.