Aim (flat) – Seduta piatta con volumi sotto la media

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri invariato rispetto al +0,4% del London Ftse Aim 100 e al +0,2% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 2.297.824 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Chiusura poco mossa per le borse europee mentre a Wall Street gli operatori guardano ai nuovi aiuti di Trump, dopo aver imposto lo stop ai colloqui con i Democratici su un nuovo pacchetto di stimoli fiscali.

Tornando all’Aim Italia, avanza CrowdFundMe (+8,4%) dopo aver concluso il terzo trimestre 2020 con capitali raccolti pari a 5 milioni, in aumento del 20,2% rispetto al 3Q 2019 e raddoppiando l’importo del secondo trimestre 2020. Bene anche Health Italia (+5,8%), in calo Sirio (-25,4%).

Per quanto riguarda le principali notizie sulle altre società dell’Aim, con riferimento a Frendy Energy, il Cda di Idrocarrù ha accettato la proposta di finanziamento ricevuta dalla controllante indiretta Edison, titolare del 72,93% del capitale di Frendy Energy.

Illa ha reso noto che l’azionista rilevante Finrent, in data 15 gennaio 2020, ha ceduto 3.000 azioni di Illa, portando così la propria partecipazione al di sotto della soglia del 15%, soglia rilevante al fine del cambiamento sostanziale delle partecipazioni secondo il Regolamento Emittenti dell’AIM italia.