Circle (Aim) – Presenta alla comunità finanziaria la Strategic Road Map 2024

Nel corso del Virtual Investor Day odierno, Circle presenterà alla comunità finanziaria la Strategic Road Map 2024 che, come già anticipato dalla società, sarà articolata nelle seguenti quattro linee guida strategiche:

  • evoluzione dei prodotti proprietari (Milos®, MasterSped®, MasterTrade) e dei nuovi servizi “federativi” lanciati nel corso del 2020 per rispondere alle necessità di trasformazione digitale rese evidenti dalla pandemia;
  • evoluzione dei servizi EU, con particolare riferimento alle opportunità derivanti dal fondo per la ripresa dell’Unione Europea Next Generation EU;
  • espansione geografica nel Mediterraneo, Europa Centrale, Middle East e Area Baltica;
  • perseguimento dei progetti e operazioni strategiche, quali “systematic M&A” per l’acquisizione di servizi complementari o in mercati su cui è focalizzata la strategia del gruppo.

Per quanto riguarda i financial targets al 2024, Circle intende raggiungere un giro d’affari compreso tra 14-16 mln con un Ebitda nel range 2,1-3 mln. Le attività internazionali saliranno al 25-30% delle attività totali e si registrerà una crescita più che proporzionale dei servizi federativi offerti come software-as-a-service e pay-per-use.

I business goals evidenziati dalla Strategic Road Map 2024 sottolineano l’intenzione di Circle di raggiungere una posizione di leadership nel mercato di riferimento dell’Europa centro-meridionale e nell’area MED per le tematiche di riferimento. La società genovese mira inoltre a confermare la propria capacità di anticipare le evoluzioni rispetto al codice doganale dell’UE e al 2025 Multi-Annual Strategic Plan, nonché a massimizzare il vantaggio competitivo derivante dal business svolto nel settore EU e dai diversi progetti piloti a cui la società partecipa (con particolare riguardo allo sviluppo degli International Fast and Secure Trade Lane evoluti).

Osservando invece il percorso di espansione geografica, inizialmente Circle si espanderà nella Penisola Iberica (dove ha siglato ieri una JV con Magellan) in Marocco e Turchia, rafforzando le alleanze che consentiranno un’efficace penetrazione dei mercati target (2021) e una focalizzazione su specifici mercati (2021-2022) con riferimento a determinati prodotti offerti come ad esempio la suite Milos®TOS e MTO per i Paesi del centro Europa. Successivamente i piani prevedono un ulteriore ampliamento verso il Middle East e i paesi baltici (2022-2024).

Dopo aver messo a segno le tre operazioni riguardanti InfoEra, Progetto Adele e la recente Magellan, il rafforzamento della rete di impresa Log@Sea e le due Alliance Strategiche con Maps ed Expert Systems, Circle sta valutando ora nuove società target complementari che consentiranno un ampliamento e potenziamento della propria offerta con focus verso: i servizi per spedizionieri internazionali e shipper (sinergiche con Milos® e MasterSped®), la copertura di aree geografiche non ancora presidiate e i servizi federativi tra shipper, porti, MTO/rail e freight forwarder (sinergiche con Milos®, MasterSped® e i servizi in ambito portuale).