H-Farm – Riccardo Donadon scende al 16,31% del capitale, Servizi CGN supera il 10%

A seguito dell’operazione di aumento di capitale e di emissione del prestito obbligazionario convertibile H-Farm, la quota detenuta direttamente e indirettamente (tramite E-Farm Srl) dal Ceo e Presidente Riccardo Donadon è passata dal 22,854% al 16,31%.

La partecipazione di Giuseppe Miroglio è salita dall’8,65% al 9,37% mentre Servizi CGN Srl (che non deteneva azioni H-Farm) è diventata titolare del 13,75% del nuovo capitale sociale, superando così la soglia di rilevanza del 10%.