Aim (-0,1%) – Ben intonata Finlogic (+5,4%) dopo ingresso in un nuovo segmento

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a -0,1% rispetto al +0,3% del London Ftse Aim 100 e al +0,1% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 6.904.589 pezzi, superiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Giornata contrastata per le borse europee, complici le incertezze relative alla Brexit e quelle legate alla pandemia. Riflettori puntati anche sui lavori per il nuovo piano di aiuti negli Usa, oltre che sul meeting di oggi della Bce.

Tornando all’Aim Italia, avanza soprattutto H-Farm (+26,9%) seguita da Gismondi (+16,6%).

Ben intonata Finlogic (+5,4%) dopo l’ingresso nel segmento dell’Additive Manifacturing & IOT della stampa in 3D realizzando Layerloop, la prima stampante 3D prodotta interamente da Smart Lab 3D.

Per quanto riguarda le altre Società, Sciuker Frames, attraverso la controllata Ecospace, ha sottoscritto altri due contratti d’appalto dal valore complessivo di 2,3 milioni.

DIGITAL360 ha finalizzato la registrazione dei marchi e il deposito dei brevetti di tre servizi innovativi che fanno parte dell’ampia offerta della Società fruibile in abbonamento e denominata “Digital As A Service”.

L’assemblea dei soci di Gibus la approvato la distribuzione di un dividendo di 0,27 euro per azione per complessivi 1,35 milioni, a valere sulla riserva straordinaria composta anche dagli utili 2019.

WM Capital ha stipulato con Sun Tzu Srl, società proprietaria dei Brand La filetteria italiana, Magnaki e Nuda e cruda, un accordo, che durerà per tutto il 2021, connesso alla creazione e sviluppo di tre nuovi Business Format Franchising.