Cy4Gate (Aim) – Ripartono gli acquisti sul titolo dopo nuovo contratto (+5,8%)

Ritornano gli acquisti sul titolo Cy4gate che ha chiuso le contrattazioni a 6,58 euro, evidenziando un rialzo del 5,8% e sovraperformando il corrispondente Ftse Aim Italia (+0,1%).

Mercoledì sera, poco prima della chiusura dei mercati, la società aveva reso noto di essersi aggiudicata un contratto per la fornitura di una propria soluzione SW di Cyber Intelligence con un importante cliente Governativo dell’America Latina.

La nuova fornitura dal valore di 0,6 milioni ha ridato slancio ai corsi azionari della società dopo le prese di beneficio di mercoledì che avevano interrotto una serie consecutiva di sette sessioni borsistiche all’insegna del denaro.

Il brillante trend avviato a dicembre è stato sostenuto dall’annuncio degli altri importanti progetti-contratti vinti dalla società, su cui spiccano la fornitura di quattro sistemi di Cyber Defence alle Forze Armate Italiane per un ammontare di 1,2 milioni e il contratto per una avanzata ed innovativa suite software con una rilevante agenzia europea per un importo superiore a 0,8 milioni.

E’ doveroso ricordare inoltre il contratto annunciato a novembre per la fornitura di un complesso sistema di Cyber Intelligence a un importante Cliente istituzionale italiano con presenza all’estero per un importo pari a 5 milioni (durata 2 anni).

Infine, segnaliamo che il titolo ha guadagnato il 49,4% dallo scorso 30 novembre e continua ad evidenziare oggi un potenziale di rialzo del 7,9% rispetto al prezzo indicato dagli analisti di Equita Sim che assegnano TP a 7,10 euro con raccomandazione “Buy”. La performance dall’IPO è pari al +108% (sbarco a Piazza Affari il 24 giugno 2020).