Media Aim (0,0%) – Avvio di settimana ben intonato per BFC Media (+1,6%)

Il Ftse Aim Italia ha terminato a +1,2% rispetto al +1% del London Ftse Aim 100 e al +0,9% del London Ftse Aim All Share.

Sono passati di mano 6,3 milioni di pezzi, un volume inferiore alla media degli ultimi 5 giorni e inferiore a quella degli ultimi 30 giorni.

Sul mercato il focus resta da un lato sull’andamento dei contagi da coronavirus nel Mondo (inclusa l’Italia) e sulle misure restrittive per rallentarne la corsa e, dall’altro, sulla prosecuzione della campagna vaccinale, che sarebbe dovuta entrare nel vivo nei prossimi mesi ma che probabilmente subirà degli slittamenti a causa di ritardi nelle forniture.

In Italia si attende l’evoluzione del quadro politico dopo l’esito del mandato esplorativo conferito al Presidente della Camera, Roberto Fico. Tra le possibile alternative un Conte-ter con una maggioranza più solida o un cosiddetto Governo di unità nazionale.

L’indice Media Aim ha chiuso sulla parità.

Bene Bfc Media (+1,6%), che ha chiuso con successo la 24° edizione di ITForum, e Visibilia Editore (+9,2%).

In rosso NVP (-3,4%) che ha pubblicato i ricavi del 2020, e Lucisano Media Group (-4,1%).