Aim (+0,4%) – Net Insurance (+5,1%) fra le migliori, vietati ordini al meglio su Gambero Rosso

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a +0,4% rispetto al +1,1% del London Ftse Aim 100 e al +0,8% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 7.870.597 pezzi, al di sotto della media delle 30 sedute precedenti.

Chiusura perlopiù positiva per le borse del Vecchio Continente. In giornata sono stati diffusi l’indice tedesco Zew (sotto le attese) e i dati sull’inflazione Usa, in lieve accelerazione. Sul fronte dei vaccini, la Fde ha sospeso le somministrazioni negli Usa di Johnson & Johnson, che ha rinviato le spedizioni in Europa.

Tornando all’Aim Italia, avanza soprattutto Gambero Rosso (+22,4%) su cui Borsa Italiana ha vietato l’immissione di ordini senza limiti di prezzo fino a successiva comunicazione.

In luce Net Insurance (+5,1%), su cui KT&Partners ha alzato il fair value di da 7,31 a 8,49 euro.

Per quanto riguarda le altre Società, Almawave ha diffuso i conti del 2020, mentre il Cda di Sciuker Frames ha riesaminato e riapprovato il progetto di bilancio di esercizio ed il bilancio consolidato al 31 dicembre 2020.

Elettra Investimenti va verso il delisting dopo i risultati dell’opa.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Almawave, Gambero Rosso, Net Insurance