Media Aim (-1%) – Brilla BFC Media (+4%)

Il Ftse Aim Italia ha terminato a -0,4%, rispetto al -0,5% del London Ftse Aim 100 e al -0,3% del London Ftse Aim All Share.

Sono passati di mano 9,4 milioni di pezzi, un volume superiore a quello degli ultimi 5 giorni e inferiore a quello degli ultimi 30 giorni.

In Europa (inclusa l’Italia) il focus resta da un lato sull’andamento dei contagi e sulle misure restrittive (e il loro allentamento) per rallentare la corsa del virus e, dall’altro, sulla prosecuzione della campagna vaccinale, che dovrebbe entrare nel vivo nei prossimi mesi.

In Italia il focus è sul Recovery Plan da oltre 200 miliardi elaborato dal Governo che dovrà essere inviato alla Commissione Europea entro fine mese.

L’indice Media Aim ha terminato a -1%.

Acquisti su BFC Media (+4%), Casta Diva (+3,1%), NVP (+2,7%), che ha finalizzato l’acquisizione del 50% di HW Media e del 50% di Tangram, e SG Company (+2,7%), che si è aggiudicata una gara in un mercato regolamentato per un valore pari a circa 4,4 milioni.

In rosso Lucisano Media Group (-2,2%) e Iervolino Entertainment (-4,2%).

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a BFC Media, ILBE