BFC Media – Integrae Sim conferma il ‘buy’ dopo i conti 2021 con target price a 5,86 euro (upside del 58%)

Integrae Sim ha confermato la raccomandazione ‘buy’ su BFC Media dopo i conti del 2021, riducendo il target price da 6,24 a 5,86 euro per azione. Prezzo che incorpora un potenziale upside del 58% rispetto al prezzo di chiusura di ieri (3,72 euro).

“La riduzione del target price a stime 2022-25E invariate, dipende unicamente dalla flessione dei multipli medi dei peers”, spiegano gli esperti.

“I risultati del FY21 sono positivi, superiori alle nostre stime e superiori al piano industriale presentato al mercato nel 2021. Il valore della produzione è cresciuto del 45,6% YoY a 16 milioni (14,9 milioni la nostra stima), mentre l’Ebitda ha fatto registrare una crescita dell’85,6% YoY raggiungendo 2,2 milioni (2 milioni la nostra stima). L’Ebit ha raggiunto  0,4 milioni (0,04 milioni nel FY20 e 1,14 milioni la nostra stima), in conseguenza degli ammortamenti dovuti alle iniziative in corso e superiori alle nostre stime”, riportano gli analisti.

“Come noto, il 51% d i BFC Media è stata acquistata da IDI Srl di Danilo Iervolino e in seguito BFC Media ha definito una lettera d’intenti per l’acquisto d i rami d’azienda relativi alle attività editoriali del periodo L’Espresso e della testata Le Guide de L’Espresso. Riteniamo che a seguito d i questi due eventi BFC Media presenterà al mercato un nuovo piano economico e finanziario. Al momento non modifichiamo quindi le nostre stime per il 2022-25E”, sottolineano gli esperti.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a BFC Media