ABP Nocivelli – Aggiorna backlog a 600 mln al 2031, garantiti risultati costanti e solida redditività

ABP Nocivelli ha aggiornato il backlog che ha raggiunto un importo di 600 milioni a 10 anni. Portafoglio ordini composto da contratti di lunga durata, quali concessioni derivanti anche da operazioni di Partenariato Pubblico Privato (PPP) in grado di garantire generazione di valore anche in presenza di fattori esterni e geopolitici incerti.

Il backlog offrirà infatti risultati costanti, resilienza del business, nonché creazione di valore nel medio-lungo periodo. In merito, l’Amministratore Delegato, Nicola Turra, ha commentato “Poter comunicare oggi un backlog di questa rilevanza e significato è per tutta Nocivelli una grande soddisfazione. Il nostro business model ed il posizionamento strategico ci permettono di avere una profittabilità certa per i prossimi 10 anni e grande visibilità e stabilità del business su un orizzonte temporale particolarmente esteso, grazie ai contratti di lunga durata, quali Concessioni pubbliche che ci consentono di raggiungere un flusso di entrate costante, con una solida redditività e generazione di cassa”.

Il nuovo portafoglio ordini prende in esame un arco temporale maggiore esteso a dieci anni, considerando la durata stessa degli attuali contratti.

Infine, ricordiamo che recentemente ABP Nocivelli ha riportato i risultati consolidati al 31 dicembre 2021 (primo semestre esercizio 2021-2022), chiusi con un Valore della Produzione di 29,9 mln (+1,1%), un Ebitda di 7,1 mln (+28,5%), un utile netto di 5 mln (+20,9%) e una cassa netta per 35,4 mln (31,5 mln al 30 giugno 2021).

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a ABP Nocivelli