EGM (-0,3%) – Vola SEIF (+10,7%) dopo l’approvazione del piano industriale

Nella seduta di ieri il Ftse Italia Growth ha registrato un -0,3% rispetto al +0,8% dell’Euronext Growth All Share e al +0,5% del London Ftse Aim All Share.

I listini europei hanno chiuso la seduta in territorio negativo in un contesto appesantito dall’aggravarsi dei disordini civili in Cina per la sua rigida politica zero-Covid.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 17,2 milioni di pezzi, a fronte dei 20,7 milioni relativi alla media delle 30 sedute precedenti.

I titoli migliori sono stati Destination Italia (+13,5%) e SEIF (+10,7%) mentre Shedir Pharma (-6,2%) e Reevo (-7,0%) hanno chiuso la seduta in fondo al listino.

Culti Milano (-0,9%) ha reso noto che, tra il 21 e il 25 novembre scorsi, sono state portate in adesione 139.000 azioni, pari al 4,49% del capitale e al 38,082% delle azioni oggetto dell’OPA.

DBA Group (-4,1%) ha risolto il contratto di cessione delle partecipazioni detenute nel capitale della Società Actual IT d.d. all’operatore nazionale sloveno Telekom Slovenije a causa del mancato rilascio a favore di Telekom Slovenije dell’autorizzazione all’operazione da parte dell’Autorità Antitrust Slovena.

Il Cda di Unidata (+6,5%) ha preso in esame i dati previsionali al 31 dicembre 2022, che riportano ricavi attesi pari a 51,8 milioni circa, con una significativa crescita di circa il 40% rispetto al 2021 e un Ebitda margin atteso nell’intorno del 29%.

Sempre il Cda di Unidata ha anche approvato la revisione del Piano Industriale 2022-2024, ampliandolo al 2023-2025. I target al 2025 evidenziano ricavi compresi tra i 72 e i 75 milioni, un Ebitda compreso tra 23 e i 25 milioni e un Ebitda margin tra il 32% e il 33%.

Cy4Gate (-1,2%) e Almawave hanno siglato una partnership strategica volta a integrare alcune tecnologie di quest’ultima legate alla capacità di riconoscimento e interpretazione del linguaggio naturale (grazie ad avanzate tecniche di Natural Language Processing) nelle piattaforme di Decision Intelligence di Cy4Gate

Il Cda di SEIF ha approvato il piano industriale 2023–2025 al termine del quale è prevista un’incidenza dei ricavi dal canale digitale pari al 59% del totale.

Unidata ha acquistato il 100% del gruppo TWT, player nel campo delle telecomunicazioni e dei servizi di connessione e comunicazione, con un particolare focus sul segmento B2B.

Imvest (+0,3%) ha comunicato che Vincenzo Ussani d’Escobar ha rassegnato, lo scorso 24 novembre, per ragioni personali, le proprie dimissioni dalla carica di consigliere non esecutivo, con effetto immediato.

Alfonsino (-3,3%) ha firmato un accordo con Euroesse Supermarket, insegna della GDO campana del gruppo Morgese, per la consegna della spesa a domicilio in 30 minuti.

Destinazione Italia e Portale Sardegna (-5,8%) hanno sottoscritto un accordo vincolante finalizzato alla fusione per incorporazione della seconda nella prima.

Crowdfunding (-1,2%) ha perfezionato l’acquisizione di una ulteriore quota del capitale sociale di Trusters (quote di categoria “B”) per nominali 3.281,24 euro e rappresentante il
7,3% del capitale sociale di Trusters.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Culti, Portale Sardegna, Unidata