Esautomotion (Aim) – In corsa (+9,7%) sui passi avanti per l’espansione in Cina

Acquisti questa mattina a Piazza Affari su Esautomotion che, intono alle 11:35, evidenzia un rialzo del 9,7% in area 3,85 euro, sovraperformando l’andamento flat del Ftse Aim Italia grazie al news flow positivo proveniente dalla Cina.

Esautomotion avvierà infatti la produzione nel Paese del Dragone, dopo aver dato il via all’iter per la trasformazione della filiale diretta di Shanghai, attualmente dedita alla funzione commerciale, in un’unità manifatturiera.

Inoltre, la società ha annunciato l’inizio di un nuovo rapporto di fornitura con la società cinese ABH Laser, specializzata nella produzione di macchine per il taglio laser, settore che il gruppo italiano vede come strategico per la propria crescita.

Con la performance odierna, il titolo registra un progresso di oltre il 30% rispetto alla quotazione dello scorso 6 luglio, avvenuta con un prezzo di collocamento pari a 2,90 euro.