Aim (+0,5%) – Deciso rimbalzo di DHH (+14,5%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un +0,5%, sostanzialmente in linea al +0,4% del London Ftse Aim 100 e al +0,3% del London Ftse Aim All Share.

Il volume medio dei titoli scambiati si è attestato a 27.913.413 pezzi, superiori alla media dell’ultimo mese.

Riprende a correre Innovatec (+8,1%) dopo i realizzi della seduta precedente, con gli acquisti che hanno premiato in particolare anche Ecosuntek (+8%) e Neosperience (+6,7%). Rimbalzo di DHH (+14,5%), mentre le vendite hanno colpito soprattutto

Bene Eles (+4%) dopo aver approvato il Piano Industriale 2020-2022. In calo Sostravel (-5,2%) dopo aver rivisto al ribasso le stime economiche 2019 pubblicate nel Documento di Ammissione.

Pharmanutra ha ottenuto la concessione di due nuovi brevetti legati alla Tecnologia
Sucrosomiale, oltre ad aver siglato un nuovo contratto per la distribuzione dei prodotti della linea SiderAL in Finlandia.

Renergetica ha ottenuto l’allocation di 14,26 MW per i progetti sviluppati recentemente presentati in Michigan.

GO Internet ha comunicato che il TAR Lazio ha emanato le sentenze relative ai ricorsi presentati da Iliad, Vodafone e Tim sulla proroga dei diritti d’uso delle frequenze in banda 3400 – 3600 MHz.

Casta Diva Group ha comunicato che Blue Note ha sottoscritto un accordo con Don Lisander, storico ristorante milanese di ispirazione newyorkese, per la gestione unificata della centrale acquisti del food & beverage.

Arterra Bioscience ha comunicato che Banca Profilo ha esercitato l’opzione greenshoe per 288mila azioni di proprietà di Maria Gabriella Colucci.

Il presidente di H-Farm ha convocato i soci, il prossimo 13 dicembre in sede straordinaria, per deliberare in merito alla possibile emissione di strumenti finanziari partecipativi fino a un massimo di 8 milioni.

Infine, EnVent ha ribadito il giudizio Outperform sul titolo DBA Group, assegnando un target price di 2,83 euro.