Servizi Finanziari Aim (+0,3%) – Bene Net Insurance (+1%), in rosso WM Capital (-4,9%)

Ieri il Ftse Aim Italia ha chiuso invariato, al di sopra del London Ftse Aim 100 (-0,6%) e in linea con il London Ftse Aim All Share (-0,4%).

Il volume medio dei titoli scambiati si è attestato a 28,7 milioni di pezzi, al di sopra di quello mediamente tradato a livello mensile.

Il Ftse Aim Servizi Finanziari ha terminato a +0,3%.

Bene Cdr Advance Capital (+1%), che ha acquistato un pacchetto di Npl da 1,3 milioni nominali, mentre ritraccia WM Capital (-4,9%).

In luce Net Insurance (+1%), che ha incassato la seconda tranche nell’ambito del piano di rientro dei titoli di Stato.

Sulla parità IDeaMi, il cui cda ha deliberato lo scioglimento della società dopo la mancata individuazione di una target per una business combination, così come per Eps Equita Pep Spac 2 (0,0%).