Aim (-3,4%) – Gismondi 1754 in contotendenza (+2,5%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un -3,4%, in linea al -3,4% del London Ftse Aim 100 e al -3% del London Ftse Aim All Share.

A pesare sugli indici mondiali il panico da coronavirus che si sta diffondendo fuori dalla Cina e dall’Asia con due nuovi epicentri importanti in Iran e Italia, con il Bel Paese che è diventato il terzo stato per contagi dopo Cina e Corea del Sud.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 15.697.176 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Acquisti su Confinvest (+19,3%), spinta dal rally dell’oro. In spolvero Gismondi 1754 (+2,5%), che ha siglato un accordo con il gruppo Alfardan, uno dei più importanti player privati del Qatar, specializzato in vari settori del lusso.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, il gruppo DigiTouch prosegue nel percorso di rafforzamento della struttura organizzativa con l’entrata di nuove figure apicali nella direzione Risorse Umane e nella direzione di Optimized Group

Il cda della Spac Life Care Capital ha approvato l’operazione di business combination con Biogenera, società biotech specializzata nella ricerca e sviluppo di farmaci. Life Care Capital ha chiuso il bilancio al 31 dicembre 2019 con un patrimonio netto di 142 milioni.

Il board di Sciuker Frames ha esaminato lo scorso 21 febbraio il fatturato al 31 dicembre 2019, risultato in crescita del 30% rispetto all’esercizio precedente a 12 milioni.

Enertronica Santerno ha reso noto che è stata pubblicata la sentenza di primo grado con cui è stata condannata al pagamento di un risarcimento da 1,56 milioni in favore del fornitore Friem.

Infine, Copernico Sim continua a puntare sui giovani talenti che intendono intraprendere la professione di consulente finanziario.