Aim (-5,2%) – Culti schiva le vendite (+1,7%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un -5,2%, rispetto al -7,5% del London Ftse Aim 100 e del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 26.989.374 pezzi, superiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Acquisti solo su Frendy Energy (+2,5%), Culti (+1,7%) e Ilpra (+1%).

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, DigiTouch ha reso noto di essere pronta a cogliere le opportunità nell’e-commerce e nel cloud generate dalla situazione attuale e dalle prospettive per il 2020, beneficiando del suo posizionamento nella Digital Transformation.

Gismondi 1754 ha ufficializzato l’accordo con il Gruppo Alfardan per l’apertura di un corner presso il department store di Alfardan a Doha, che consentirà al brand genovese di approdare con continuità nel mercato qatariota.

Infine, il Cda di Mondo Tv France ha approvato i risultati al 31 dicembre 2019, che evidenzia un valore della produzione di 4,9 milioni, più che raddoppiato rispetto a 2,4 milioni del 2018.