Aim (+0,8%) – In spolvero Ecosuntek (+12,7%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un +0,8%, rispetto al +0,9% del London Ftse Aim 100 e al +1% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 3.682.598 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

L’indice del mercato Aim si è allineato alla buona seduta dei mercati europei, spinti dai segnali di ripresa nonostante le tensioni fra Usa e Cina.

In luce Ecosuntek (+12,7%) dopo la diffusione dei conti del 2019 e l’approvazione di 5 delibere-quadro. Tra le migliori anche CleanBnb (+5,5%), Abitare In (+5,3%) e DigiTouch (+5,0%).

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, Sirio ha chiuso il 2019 con ricavi in aumento del 12,1% a 72,2 milioni e un Ebitda di 15,5 milioni e ha approvato il business plan 2020 – 2022 post Covid-19. Anche Illa ha alzato il velo sui conti del 2019.

Esautomotion ha preso parte al lancio di Crew Dragon con i Cnc nell’headquarter di Spacex.

Intred ha confermato il corrispettivo di 10,2 milioni per il 100% di Qcom dopo il perfezionamento della procedura di aggiustamento del prezzo.

Il Cda di Wm Capital ha approvato la cessione del 7,2% di Main Capital Sgr al presidente Fabio Pasquali.

Infine, Gruppo Green Power è salita al 100% di Green Energy Group, mentre Giuseppe Cannarozzi è il nuovo Cfo di Farmaè.