Aim (flat) – Balzo di Sostravel.com (+10,5%) dopo lettera d’intenti con Healh Point Plus

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri invariato rispetto al +0,7% del London Ftse Aim 100 e del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 2.196.532 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Seduta incerta per gli eurolistini, in attesa del meeting della Fed dei prossimi giorni mentre giungono notizie positive sul fronte del vaccino. Nel Vecchio Continente focus anche sulla Brexit, mentre proseguono le operazioni per la cessione di Borsa Italiana da parte di LSEG.

Tornando all’Aim Italia, vola Sostravel.com (+10,5%) con volumi nettamente sopra la media (118.500 azioni scambiate rispetto a circa 6.700 delle 30 sedute precedenti) dopo la firma di una lettera d’intenti con la società di telemedicina statunitense Healh Point Plus con cui le due Società si impegnano a negoziare e concludere, entro il 30 settembre 2020, un accordo commerciale di durata biennale.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, nel primo semestre del 2020 il Gruppo Iniziative Bresciane ha registrato ricavi netti consolidati pari a 9,2 milioni in aumento del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Vetrya ha lanciato la nuova business unit destinata allo sviluppo dell’offerta di servizi, progetti e soluzioni che impiegano la tecnologia Microsoft Cloud Computing Azure per i processi di digital transformation delle imprese.

Infine, Radici ha chiarito la propria posizione sulla collaborazione con l’istituto Spallanzani.