Aim (+0,2%) – In evidenza Labomar (+4,7%) dopo partnership con Bayer

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a +0,2% rispetto alla stabilità del London Ftse Aim 100 e al -0,4% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 7.290.435 pezzi, inferiore alla media delle 30 sedute precedenti.

Giornata in rialzo per le borse europee, sostenute anche dall’andamento dei listini Usa. Attenzione sulle trimestrali, mentre la Fed ha lasciato invariati i tassi e la politica monetaria. Sullo sfondo rimangono i timori per i lockdown e i ritardi nelle vaccinazioni, con lo scontro fra l’UE e Astrazeneca.

Tornando all’Aim Italia, gli acquisti premiano soprattutto Clabo (+21,2%), Portale Sardegna (+7%) e Planetel (+6%).

Tra le migliori Labomar (+4,7%) dopo un nuovo importante accordo commerciale con Bayer, con cui collabora da oltre sei anni.

Circle ha annunciato la creazione di una nuova linea di business “Optimization 4.0” dedicata allo sviluppo di strumenti di ottimizzazione per il settore portuale e della logistica.

H-FARM ha registrato l’acquisizione di 20 nuovi clienti nazionali e internazionali negli ultimi mesi del 2020.

Innovatec ha siglato una partnership con Banca Popolare di Sondrio per la cessione pro soluto di crediti derivanti dallo sconto in fattura previsto per l’Ecobonus Superbonus, con un plafond iniziale di 11 milioni.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Circle, H-Farm, Innovatec, Labomar