EGM (-0,2%) – Casta Diva Group (+25,7%) in spolvero dopo il nuovo piano

Il Ftse Italia Growth ha chiuso la seduta di ieri a -0,2% rispetto al +0,2% dell’Euronext Growth All Share e al -0,9% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 20.331.365 pezzi, oltre il doppio rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Giornata perlopiù negativa per le borse del Vecchio Continente, frenate anche dal profit warning di Snap che ha riacceso i timori di recessione. Intanto gli operatori guardano alle prossime mosse delle banche centrali: negli Usa si attendono le minute della Fed, mentre in Europa ci si aspetta che la Bce effettui due ritocchi da 25 punti base a partire da luglio. Sotto le attese gli indici PMI preliminari di maggio dell’Eurozona e degli Usa.

Tornando all’Euronext Growth Milan, acquisti su Casta Diva Group (+25,7%) che ha approvato il nuovo piano industriale 2022 – 2024.

Di seguito alcune notizie riguardanti le altre società dell’EGM.

Technoprobe ha annunciato i principali dati gestionali economico-finanziari riguardanti il primo trimestre 2022.

Ki Group ed Estrima, invece, hanno pubblicato i rispettivi conti del 2021.

Banca Akros ha pubblicato un aggiornamento in versione estesa dello studio su Digital Magics, confermando la raccomandazione di acquisto (Buy) e il target price di 5,8 euro. La valutazione del portafoglio di partecipazioni sale a 55,4 milioni di euro.

Relatech ha sottoscritto un contratto per l’acquisizione del 100% del capitale sociale di Fair Winds Digital, specializzata nella tecnologia IoT e nello sviluppo di soluzioni di edge computing in ambito Industry 4.0.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Casta Diva Group, Digital Magics, Estrima, Ki Group, Relatech, Technoprobe