EGM (-2,9%) – Bene Jonix (+6,5%) dopo accordo di distribuzione con CBELUX

Il Ftse Italia Growth ha chiuso la seduta di ieri a -2,9% rispetto al -1,5% dell’Euronext Growth All Share e al -3% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 15.214.772 pezzi, sotto la media delle 30 sedute precedenti.

Chiusura nuovamente negativa per le borse del Vecchio Continente, in scia al sell-off di venerdì innescato dai dati americani sull’inflazione. Gli operatori si attendono ora un inasprimento della politica monetaria che tuttavia rischia di compromettere la crescita, in un clima appesantito anche dal Covid in Cina e dalla guerra in Ucraina.

Tornando all’Euronext Growth Milan, acquisti su Jonix  (+6,5%) che ha acquisito il 30% del capitale sociale di Joinlux e stretto un accordo di distribuzione in esclusiva per l’Italia con CBELUX.

Di seguito alcune notizie riguardanti le altre società dell’EGM.

Il Cda di Fenix Entertainment ha deliberato un aumento di capitale a pagamento scindibile da offrire in opzione agli azionisti per massimi 4.155.981,50 euro.

Agatos rende noto che il nuovo piano industriale 2022-26 verrà sottoposto all’approvazione del Cda il 14 giugno 2022, in occasione pertanto della stessa riunione di approvazione del bilancio 2021.

L’assemblea degli azionisti di Gismondi 1754 ha tra l’altro approvato l’acquisto e la successiva disposizione di azioni proprie per massimi 1,5 milioni.

Digital Value ha incrementato la propria partecipazione al 70% del capitale di T.T. Tecnosistemi.

Sebino ha sottoscritto un ordine “jumbo” con il General Contractor Engineering 2K avente per oggetto la progettazione, installazione e controllo di sistemi di spegnimento incendio, ubicato a Valdaro, in provincia di Mantova. Il valore della commessa, che dovrà essere completata entro il 2023, è di oltre 18 milioni.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Agatos, Digital Value, Fenix Entertainment, Jonix, Sebino