Aim (+0,4%) – In evidenza Cft (+10,2%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un +0,4%, sostanzialmente in linea al +0,5% del London Ftse Aim 100 e al +0,4% del London Ftse Aim All Share.

Il volume medio dei titoli scambiati si è attestato a 24.742.288 pezzi, superiori alla media dell’ultimo mese.

Bene Cft (+10,2%) dopo aver concluso con l’Agenzia delle Entrate le contestazioni relative ai periodi di imposta 2014, 2015 e 2016, accettando la proposta di adesione esclusivamente per ragioni di convenienza economica pur sostenendo la correttezza del proprio operato.

Ancora in rialzo Fos (+1,5%) dopo l’esordio con il botto di martedì in cui ha segnato un +44%, con gli acquisti che hanno premiato in particolare anche Vimi (+9,6%), Neosperience (+6,5%) ed Expert System (+6,1%), mentre scattano i realizzi su Innovatec (-10,1%) dopo il rally delle ultime sedute.

First Capital ha riportato al 30 settembre un Net Asset Value consolidato (NAV) pari a euro 44,8 milioni (34,1 milioni a fine 2018), corrispondente ad un NAV per azione di 18 euro (+27% rispetto al 31 dicembre 2018).

Il cda della Spac IDeaMI ha deliberato lo scioglimento della società dopo avere preso atto non sono state identificate, per ragioni riconducibili alle condizioni non favorevoli del mercato primario, ulteriori opportunità per realizzare una business combination tenuto conto del termine statutario di durata dell’11 dicembre 2019.

Il Cda di Agatos ha esaminato il preconsuntivo al 31 dicembre 2019 a fronte del Piano Industriale 2019-2022 (BP) e al Piano Finanziario 2018-2019 (PF) pubblicati in gennaio 2019 e rivisti in giugno 2019.

SEIF (+7,3%) ha annunciato il lancio di un nuovo programma TV, prodotto da Loft Produzioni, ramo di produzione televisiva di SEIF, per Discovery Italia.

Su Sciuker Frames, Banca Finnat ha confermato la raccomandazione “buy”e il prezzo obiettivo a 1,8 euro dopo che la società ha diffuso alcuni dati al 30 settembre 2019.

Si è chiuso infine il collocamento finalizzato all’ammissione alle negoziazioni delle azioni di NVP sull’AIM Italia, con una raccolta di 10 milioni a fronte di una domanda pari a circa due volte il quantitativo offerto.