Aim (+1,2%) – Sostravel.com in spolvero (+13,7%) dopo i conti

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un +1,2%, in linea con il London Ftse Aim 100 e il London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 23.350.147 pezzi, oltre due volte la media delle 30 sedute precedenti.

L’indice del mercato Aim termina in una seduta positiva per il comparto azionario, grazie ai segnali di rallentamento del virus e alla graduale riapertura delle attività, in attesa di indicazioni dalle banche centrali.

In evidenza soprattutto Agatos (+34,2%) che ha ottenuto la concessione di brevetto per il processo “BIOSIP” con scadenza nel 2036 in USA ed Europa.

Ancora acquisti su Gel (+20%), tra le migliori Sostravel (+13,7%) che nel 2019 ha riportato un incremento del 27,2% del valore della produzione a 3,2 milioni.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, l’assemblea degli azionisti di Pharmanutra ha approvato il bilancio 2019 e la distribuzione di un dividendo unitario di 0,46 euro per azione. Anche gli azionisti di Sciuker Frames, Maps e di Gel hanno dato il via libera al bilancio 2019.

Il CdA di Neodecortech ha deliberato l’emissione di 413.760 nuove azioni, da assegnare ai beneficiari del piano di Stock grant 2017-2020.

SICIT Group ha avviato un nuovo programma di acquisto di azioni proprie.

Banca Finnat ha confermato la raccomandazione ‘buy’ su Fervi assegnando un target price di 15,53 euro.

Nel primo trimestre del 2020 Relatech ha registrato un aumento dei ricavi pari al 16% su base annua.

Renergetica ha concluso la vendita a Trina Solar Systems delle autorizzazioni per la costruzione di un impianto fotovoltaico in Cile per una potenza complessiva pari a 2,99 MWp.

Energica Motor Company ha cominciato una graduale ripartenza dell’attività produttiva.

Neurosoft ha chiuso il 2019 con una perdita netta in peggioramento a 2,6 milioni.

Infine, Pattern ha annunciato il lancio della produzione di una nuova innovativa mascherina ad uso civile chiamata E MASK, studiata nei propri centri di sviluppo di Torino e Spello.