Tech EGM (-1,9%) – Sourcesense in luce nell’ottava (+11,8%) dopo Algebris oltre il 5%

Nell’ultima ottava il FTSE Italia Growth ha riportato un ribasso del 2,1%, sovraperformando il London FTSE AIM All Share (-2,4%) e l’Euronex Growth All Share (-3,7%). L’indice Euronext Growth Italia Tecnologia ha chiuso a -1,9%.

La migliore performer è Sourcesense (+11,8%) che ha annunciato il superamento della soglia del 5% del capitale sociale da parte di Algebris Investments Limited.

Denaro anche su Unidata (+5%), Doxee (+1,6%) e DigiTouch (+1,6%). Quest’ultima si è aggiudicata gare pubbliche per circa 2 milioni relative a progetti in ambito Digital Marketing grazie al lavoro svolto dal team dedicato alla Pubblica Amministrazione. Il rafforzamento dell’offerta verso il settore delle gare pubbliche e i nuovi contratti mettono in luce un importante cambio di passo nella strategia aziendale rivolta alla PA rispetto al passato. Nel 2021 i contratti riguardanti la P.A. ammontavano infatti a meno di 0,5 milioni.

Il CdA di ReeVo (+1%) ha determinato le modalità di esecuzione del piano di acquisto e disposizione di azioni proprie, a valere sull’autorizzazione conferita dall’Assemblea degli Azionisti in data 20 aprile 2022. Gli acquisti potranno avvenire in una o più soluzioni per un periodo di 18 mesi a partire dalla data della delibera assembleare fino a un massimo di 60.000 azioni per un controvalore di 900.000 euro.

Digital Magics (+0,8%) ha pubblicato l’edizione aggiornata ad aprile 2022 del Portfolio Highlights, che fotografa il portafoglio del business incubator al 31 dicembre 2021 e mette in mostra 11 case history di successo, con focus sui settore Fintech/Insurtech, Transportation, Enterprise Software ed E-commerce/Markertplace, in linea con i trend di settore.

L’Assemblea di DHH (-1,2%) ha approvato il bilancio 2021 e la distribuzione di un dividendo ordinario mediante assegnazione di azioni proprie pari a 1 azione per ogni 45 azioni possedute, con data di pagamento al 4 maggio 2022. I soci hanno nominato i 5 membri del nuovo Cda confermando Giandomenico Sica Presidente. Approvata l’autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie fino ad un numero massimo pari al 10% delle azioni di volta in volta in circolazione e l’istituzione del “Piano Stock Option DHH 2022 – 2025”. Infine, deliberato di approvare la modifica della delega conferita dall’Assemblea straordinaria del 28 aprile 2021, ad aumentare il capitale sociale e a emettere obbligazioni, anche convertibili, fino a massimi 30 milioni, anche con esclusione del diritto di opzione o in via gratuita.

Digital360 (-1,8%) ha perfezionato l’acquisto di una quota di capitale pari al 25,5% di ICT LAB PA, di cui aveva già acquisito una quota pari al 25,5% a ottobre 2021, arrivando a detenerne la maggioranza.

MAPS (-2,3%), per il tramite della propria controllata I-Tel, ha sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisto del 100% del capitale sociale di Optimist S.r.l., società che opera nella progettazione e nella produzione di software. Precedentemente, KT&Partners ha rivisto al rialzo il prezzo obiettivo sul titolo da 5,05 a 5,10 euro, assegnando una valutazione ADD. Il nuovo target price, ottenuto tramite modello DCF e confronto con i multipli dei peers.

Cyberoo (-3,8%) ha siglato un accordo di partnership tecnologica e commerciale con Ergon, società capofila del Gruppo E, specializzato in Information Technology for business. L’accordo prevede la commercializzazione diretta della Cyber Security Suite (Cypeer e CSI) e della Titaan Suite di Cyberoo da parte del Gruppo E, che potrà così arricchire le proprie competenze verticali in ambito cyber security con servizi altamente innovativi.

expert.ai (-4,5).  Intermonte ha iniziato a seguire il titolo con rating Buy e prezzo obiettivo di 2,2 euro. expert.ai ha presentato la nuova versione di “expert.ai Platform”, la piattaforma proprietaria di intelligenza artificiale appositamente sviluppata per comprendere il linguaggio, analizzare con la massima accuratezza i documenti di business e migliorare i processi decisionali. La nuova versione della piattaforma proprietaria di expert.ai combina comprensione simbolica e machine learning per trasformare il linguaggio in dati e conoscenza immediatamente utilizzabili.

IDNTT (-5,5%), MarTech Content Factory attiva nella produzione di contenuti omnichannel, ha costituito la Società “IDNTT NEDERLAND”, controllata interamente dalla capogruppo, con sede a Rotterdam (Olanda) e con Christian Traviglia nel ruolo di Amministratore Unico.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a DHH, Digital Magics, Digital360, Digitouch, Maps, Reevo, Sourcesense