Aim (+0,3%) – In rosso Clabo (-4,4%) dopo taglio stime FY2019

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri con un +0,3%, sostanzialmente in linea al +0,4% del London Ftse Aim 100 e al +0,3% del London Ftse Aim All Share.

Il volume medio dei titoli scambiati si è attestato a 18.394.276 pezzi, superiori alla media dell’ultimo mese.

Bene Scm Sim (+9,5%), con gli acquisti che hanno premiato in particolare anche Iniziative Bresciane (+4,9%) con volumi di molto superiori alla media.

In calo invece Clabo (-4,4%), dopo aver rivisto al ribasso le stime per il 2019, mentre scattano i realizzi su Imvest (-7%).

Expert System ha sottoscritto un accordo con Integral Ad Science (IAS) per la cessione della partecipazione in ADmantX  a un corrispettivo pari a 7.098.009 euro.

Shedir Pharma ha comunicato che la controllata Dymalife Pharmaceutical ha acquisito, per complessivi 1,3 milioni, le tre specialità medicinali (AIC, marchi e dossier) Mesaflor, Geniad e Listen che hanno generato nel 2018 una marginalità di circa 300mila euro (gross margin).

Marzocchi Pompe ha ottenuto l’award da un’importante multinazionale per la produzione di una pompa ad ingranaggi per un’applicazione automotive nel settore del powertrain.

Sirio si è aggiudicata la concessione per la gestione del servizio bar e ristorazione presso l’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Marche Nord”, eccellenza italiana per la diagnosi e la cura delle malattie cardiovascolari.

Costamp Group, società specializzata nella costruzione di stampi per la componentistica di precisione per l’automotive, ha presentato i principali progetti di ricerca e sviluppo.

Infine, Askoll Eva ha siglato un accordo strategico con H.M. Israel, azienda specializzata nell’importazione e commercializzazione di veicoli a due ruote dei marchi più importanti al mondo, per la commercializzazione in esclusiva dei propri scooter elettrici in Israele.