Aim (-0,1%) – Shedir Pharma in evidenza (+8,1%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a -0,1%, rispetto al -0,3% del London Ftse Aim 100 e al -0,1% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 3.915.024 pezzi, inferiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Seduta positiva per le borse europee dopo le vendite della giornata precedente. Sullo sfondo restano i timori per i nuovi casi di coronavirus e la possibilità di nuovi lockdown in alcune aree.

Sull’Aim spicca la performance di Shedir Pharma (+8,1%), con oltre 38 mila azioni scambiate a fronte di una media giornaliera di circa 6mila nelle 30 sedute precedenti.

Bene anche Alfio Bardolla Training Group (+7,4%). Tra le migliori  Lucisano (+5%) dopo gli accordi di licenza per opere sulla piattaforma Timvision per 41 film e su Mubi per 18 titoli.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, Abitare In ha diffuso i risultati del primo semestre dell’esercizio 2019-20 e ha confermato gli obiettivi per il 2020-21.

Finlogic ha presentato il primo sistema di etichettatura automatica, integrabile con qualsiasi linea di produzione, in grado di stampare e applicare in tempo reale etichette a colori ad altissima definizione.

DigiTouch ha annunciato il closing dell’acquisto del 70% di Nextmove per 357 mila euro.

Maps ha reso noto che EFSA ha rinnovato fino al 2021 il contratto quadro relativo alla fornitura di servizi di “running services & application maintenance”.

Il Cda di Vetrya proporrà all’Assemblea straordinaria un aumento del capitale sociale da 2,1 milioni per la creazione e il supporto della divisione cloud computing.

Infine, Doxee ha ottenuto un contributo a fondo perduto di 537 mila euro dalla Regione Emilia Romagna.