Tecnologia Aim (+0,2%) – Neosperience brilla nella settimana (+16,2%)

Nell’ultima settimana il Ftse Aim Italia ha ceduto il 2%, sottoperformando ampiamente al tempo stesso il London Ftse Aim 100 (+3,1%) e il London Ftse Aim All Share (+2,5%). Il volume medio degli scambi degli ultimi cinque giorni, pari a 30.301.025, si è rivelato leggermente superiore al dato dell’ultimo mese.

L’indice Aim Tecnologia ha guadagnato invece lo 0,2 per cento. Brillante la performance di Neosperience +16,2% ) in scia alla scelta di Gartner che nell’ultimo report pubblicato, “Competitive Landscape: Customer Analytics”, ha selezionato la società bresciana come una delle sei società produttrici di software più innovative al mondo. Si segnala inoltre che i soci hanno dato il via libera ad aumentare il capitale per acquisizioni.

Forti acquisti anche su Prismi (+16%).

Il Cda di Digital360 (+4%) ha deliberato di sottoporre all’approvazione dell’assemblea la proposta di attribuire al board delega per aumentare il capitale sociale in una o più volte il capitale sociale, in via scindibile ed emettere obbligazioni convertibili, entro 3 anni e fino a un importo massimo complessivo di 10 milioni, comprensivi di sovrapprezzo.

CFO Sim ha avviato la copertura sul titolo MailUp (+2,9%) assegnando raccomandazione neutral e target price 4,80 euro.

Vetrya (+1,5%) ha annunciato l’apertura della nuova sede di Mosca.

Banca Profilo ha avviato la copertura sul titolo Eles (+0,9) assegnando raccomandazione “Buy” e target price a 6,45 euro. Nel corso della settimana la società ha inoltre reso noto di aver registrato il primo ordine d’acquisto dalla Cina dopo soli due mesi dalla firma dell’accordo di collaborazione con Xi’An XCET West Measurement Electronic Technology Services (XCET), uno dei più importanti fornitori cinesi di servizi di collaudo nell’area automotive, militare, navale e aerospaziale.

H-Farm (+0,6%) ha emesso strumenti finanziari partecipativi per 8 milioni che consentiranno un rafforzamento patrimoniale e finanziario, un miglioramento della gestione del capitale circolante, nonché un ulteriore sviluppo della società, senza avere effetti formalmente diluitivi sull’azionariato.

AMM ha reso noto di aver acquistato il restante 30% del capitale di Cinevision e assunto una quota pari al 51% in LeadBI: due operazioni di investimento che consentiranno un potenziamento dei servizi di messaggistica dedicati alla clientela small business nel segmento prepagato.

Relatech (-3,4%) ha sottoscritto con BLUCLAD, società attiva nel settore della galvanotecnica, un importante accordo per l’implementazione di una innovativa soluzione digitale per l’ottimizzazione di tutti i processi strategici aziendali.