Aim (+0,5%) – Sciuker Frames a +19,7% con volumi nettamente sopra la media

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a +0,5% rispetto al +0,7% del London Ftse Aim 100 e al +0,9% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 5.400.328 pezzi, superiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Altra seduta positiva per le borse europee, con l’attenzione che resta concentrata sui progressi nella lotta al Covid e sui risultati societari. Intanto l’UE ha approvato l’acquisto di 200 milioni di dosi del vaccino di Pfizer. Christine Lagarde ha ribadito il supporto della Bce prevalentemente attraverso il Pepp e i Tltro.

Tornando all’Aim Italia, ancora in rimonta Sirio (+20%), seguita da Sciuker Frames (+19,7% con ben 931 mila azioni scambiate, a fronte di una media di circa 86 mila nelle 30 sedute precedenti) spinta dalla crescita degli ordini di Ecospace.

Ben intonata Casta Diva Group (+6,9%) dopo aver vinto il primo lotto della gara indetta dal gruppo Ferrovie dello Stato Italiane per l’affidamento dei servizi relativi alla gestione di eventi di comunicazione delle società del Gruppo, per un valore totale di 4,8 milioni.

Per quanto riguarda le altre Società, Energica Motor Company ha diffuso i risultati del primo semestre 2020, mentre MailUp ha pubblicato alcuni dati sul terzo trimestre. Anche DHH ha reso noti i dati sulle vendite dell’ultimo trimestre.

Il Cda di Pattern proporrà all’assemblea degli azionisti del prossimo 4 dicembre di aumentare il capitale sociale in via scindibile per massimi 15 milioni e una cedola ordinaria da 0,05 euro.

PharmaNutra ha annunciato che lo United States Patent and Trademark Office ha ufficializzato la registrazione dei marchi Cetilar e SiderAL.

Sorgenia ha informato Agatos di aver concordato con il Banco BPM un nuovo term sheet relativo ad un pacchetto di finanziamenti per il progetto di Marcallo.

Infine, Osai ha informato di far parte di un pool di 18 imprese del canavese che si sono unite nel 2018 fondando la società Icona, di cui Osai detiene il 5,56% del capitale.