EGM (-1,3%) – Casta Diva Group vola a +15,4% con i dati sul primo trimestre

La scorsa settimana il Ftse Italia Growth ha registrato un -1,3%  rispetto al -0,6% dell’Euronext Growth All Share e al %-0,1 del London Ftse Aim All Share.

Chiusura di settimana sostanzialmente positiva per le borse europee mentre a Wall Street la seduta procedeva sottotono, in un clima in cui il focus dei mercati si stava dividendo fra le crescenti tensioni tra Stati Uniti e Cina, il contesto macro e le decisioni della Fed. Sull’obbligazionario, lo spread Btp-Bund è risultato stabile a 187 punti, con il rendimento del decennale italiano al 4,35%.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 9,4 milioni di pezzi, inferiore alla media delle 30 sedute precedenti pari a 10,5 milioni

I titoli migliori sono stati Radici (+22,8%) e Impianti (+19,2%).

Di seguito alcune delle principali notizie sulle società EGM dell’ultima settimana.

A seguito dell’integrale sottoscrizione e versamento dell’aumento di capitale riservato di 2,052 milioni e conseguente aumento di 4.000.000 di nuove azioni ordinarie, Agatos (%) rende nota la nuova composizione del capitale sociale interamente sottoscritto e versato.

Tra il 3 e il 14 aprile 2023 Alfio Bardolla Training Group (-4,5%), nell’ambito del programma di buy-back, ha acquistato, 5.600 azioni ordinarie, al prezzo medio unitario ponderato di 2,1931 euro, per un controvalore totale di 12.281,50 euro.

In relazione al programma di acquisto di azioni proprie avviato il 2 maggio 2022, dal 10 al 14 Aprile 2023 Allcore (+1,3%) ha acquistato 4.580 azioni proprie a un prezzo medio di 2,4063 euro ciascuna per complessivi 11.021,10 euro.

Il Cda di Casta Diva Group (+15,4%) ha esaminato il dato relativo al valore della produzione consolidato trimestrale al 31 marzo 2023, che segna un incremento del 73,4% su base annua a 21,2 milioni.

Magellan Circle, società di consulenza internazionale sui temi del Green Deal e della transizione energetica parte di CIRCLE Group (-0,4%), ha lanciato insieme a Simplifhy “H2 Ready”, nuovo servizio rivolto agli operatori di porti, trasporti e logistica.

CleanBnB (-3,6%) ha archiviato l’esercizio 2022 con ricavi consolidati per 9,4 milioni, con un incremento del 136% rispetto al 2021 e del 322% rispetto al 2020. Netta crescita del fatturato anche rispetto al periodo pre-Covid (+187% vs 2019).

L’Assemblea degli Azionisti di Comer (-4,0%) ha approvato il Bilancio di Esercizio 2022, che si è concluso con un utile di 38.044.343,80 euro, e la distribuzione di un dividendo pari a 0,75 euro per azione con stacco cedola il 15 maggio 2023, record date il 16 maggio e pagamento a partire dal 17 maggio.

PFH Palladio Holding, holding di partecipazioni indipendente con capitale permanente e partner strategico di medio-lungo periodo, ha incrementato la propria partecipazione in Compagnia dei Caraibi (+5,5%) superando quota del 5% del capitale.

Confinvest (-3,9%) si è aggiudicata il premio “ESG BEST IN CLASS”, riconoscimento consegnato da Ambromobiliare dopo che il market dealer di oro fisico è entrato tra le trenta società componenti il primo indice specifico per la valutazione ESG delle PMI quotate su EGM, l’ESG ITA Growth Index, sviluppato dalla stessa Ambromobiliare in collaborazione con il REAPAIR LAB di SDA Bocconi.

Nel primo trimestre 2023 Convergenze (+3,5%) presenta ricavi pari a 5,0 milioni, in calo del 18% rispetto ai 6,1 milioni del 1Q 2022.

Fine Mito comunica che, per effetto del perfezionamento dell’acquisizione del 74,36%
del capitale di Cover 50 (+0,8%), si sono verificati i presupposti di legge per la promozione di un’offerta pubblica di acquisto (opa) obbligatoria totalitaria sulle azioni della società.

Nell’esercizio 2022 Cube Labs ha riportato un valore del portafoglio partecipazioni pari a 52,3 milioni, sostanzialmente in linea con l’esercizio precedente, e ricavi pari a 1 milione rispetto a 1,1 milioni del 2021.

L’assemblea degli azionisti di CULTI Milano (+2,0%) ha approvato il bilancio di esercizio 2022, chiusosi con un utile di oltre 2,2 milioni, e la distribuzione di un dividendo di 0,10 euro per azione per un ammontare complessivo di 272.575 euro.

Cy4Gate (-5,1%) ha depositato presso Consob la domanda di approvazione del Prospetto Informativo relativa all’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie sul segmento STAR.

DBA Group (+0,3%) ha ricevuto dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – Porto di Taranto l’affidamento della direzione lavori e del coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori della nuova Diga Foranea di protezione del porto, oltre all’affidamento della progettazione di tre impianti di Cold Ironing.

L’Assemblea ordinaria degli azionisti di Defence Tech Holding (-3,7%) ha deliberato di incrementare il numero dei componenti del Cda da cinque a sette, nominando quali nuovi consiglieri Valerio Veronesi e Pietro Forgione.

Defence Tech ha comunicato che i soci di riferimento Comunimpresa, GE. DA. Europe e Starlife hanno avviato e concluso l’acquisto pro-quota di 1.428.571 azioni ordinarie della Società, pari a circa il 5,6 % del capitale sociale, ad un prezzo di 4,9 euro per azione per un esborso complessivo di circa 7 milioni.

CFO SIM ha confermato il giudizio “Buy” sul titolo Digital360 (-4,2%) e rivisto al rialzo il target price da 6,30 euro a 6,40 euro, prezzo che incorporare un potenziale upside del 33,3% rispetto al prezzo di chiusura di venerdì 14 aprile 2023, pari a 4,8 euro.

L’assemblea degli azionisti di Directa SIM (-1,9%) ha approvato il Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2022, che a livello consolidato evidenzia un utile d’esercizio record e pari a 5.601.707 milioni.

KT&Partners ha confermato il giudizio “Buy” su Doxee (-1,1%) e diminuito il target price da 12,81 a 11,67 euro, prezzo che incorpora un potenziale upside del 33,4% rispetto al prezzo di chiusura del 19 aprile.

Ecomembrane ha informato che si è concluso con successo il “Periodo di Offerta” delle azioni ordinarie, finalizzato alla quotazione su Euronext Growth Milan (EGM).

ValueTrack ha confermato il fair value di EdiliziAcrobatica (-1,1%) a 25 euro, pari a un potenziale upside del 36,6% rispetto al prezzo di chiusura del 20 aprile 2023, uguale a 18,30 euro.

Justbit, società del Gruppo Eprcomunicazione (-3.0%), si è aggiudicata la gara “Digital Communication 2023” indetta da Open Fiber.

Il Cda di Eprcomunicazione ha approvato il bilancio 2022, che evidenzia ricavi totali pari a 5,2 milioni (+1,2% vs 2021).

Il Cda di Estrima (-1,0%) ha approvato la relazione finanziaria al 31 dicembre 2022 che mostra il valore della produzione in crescita del 312% a/a a 39,8 milioni.

expert.ai (-5,0%) ha sviluppato a favore di BCC Iccrea, uno dei maggiori gruppi bancari popolari in Italia, una piattaforma informatica volta ad analizzare le notizie a supporto dei processi di Anti Money Laundering della Banca.

Fos Greentech, controllata di Fos (-2,2%), ha sottoscritto l’aumento di capitale della start-up Mr Pot Still per 100 mila euro, aumentando così la propria quota di partecipazione dal 10% al 16,67%.

L’Assemblea degli azionisti di Frendy Energy (flat) ha approvato il bilancio dell’esercizio 2022, chiuso con una perdita di 3,064 milioni, rispetto al risultato positivo di 53mila euro del 2021.

L’assemblea degli azionisti di Friulchem (-1,8%) ha approvato il bilancio 2022, chiusosi a livello consolidato, con un valore della produzione di 35,7 milioni, in progresso del 45% su base annua.

CFO Sim ha confermato il rating ‘buy’ su Friulchem e assegnato un target price di 1,4 euro, valutazione che incorpora un upside potenziale di circa il 30% rispetto al prezzo di 1,08 euro.

Nel periodo compreso tra l’11 e il 14 aprile 2023 GEL (+0,6%) ha acquistato 1.875 azioni proprie per un controvalore complessivo di 2.081,25 euro.

L’Assemblea degli Azionisti di GEL ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2022, deliberando di destinare l’utile, pari a 704.710 euro interamente a riserva straordinaria.

L’assemblea degli azionisti di Gentili Mosconi (+2,4%) ha approvato il bilancio 2022 e deliberato di destinare l’utile di esercizio di 5,5 milioni interamente a Utili a nuovo, avendo la Riserva Legale raggiunto il limite previsto dalla legge.

Nel primo trimestre 2023 Gismondi 1754 (-7,2%) ha riportato ricavi da vendite totali pari a 4,1 milioni, in aumento del 18% rispetto al medesimo periodo 2022, una crescita spinta principalmente dal canale Wholesale europeo, le cui vendite sono cresciute del 108% a 1,7 milioni.

Amara Life Holdings ha superato la soglia di rilevanza del 5% nel capitale di Health Italia (-16,3%), detenendo 1.209.983 azioni della società, corrispondenti a una partecipazione del 6,38%.

In relazione al programma di acquisto di azioni proprie avviato il 21 marzo 2022, dall’11 al 14 Aprile 2023 IDNTT (flat) ha acquistato 1.000 azioni proprie a un prezzo medio unitario ponderato di 3,46 euro ciascuna per complessivi 3.460 euro.

L’assemblea degli azionisti di ILBE (+4,9%) ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2022, chiuso con ricavi totali pari a 161,0 milioni, in crescita del 5,7% rispetto al 2021, un Ebit di 20,8 milioni (24,4 milioni lo scorso esercizio), prima di oneri non ricorrenti per 11,0 milioni, e il relativo margine al 12,9% (16,0% lo scorso esercizio).

L’assemblea ordinaria degli azionisti di Industrial Stars for Italy (-1,0%), riunitasi in seconda convocazione, ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2022 e deliberato di riportare a nuovo la perdita di esercizio pari a 617.816 mila euro.

Intesa Sanpaolo ha alzato la raccomandazione sul titolo Iniziative Bresciane (-5,7%) a Buy da Hold e hanno limato il prezzo obiettivo a 17,40 euro (precedente 17,50 euro), valore che incorpora un potenziale uspide del 18,4% rispetto al prezzo di chiusura del 20 aprile 2023, pari a 14,70 euro.

Il Cda di Iniziative Bresciane ha approvato il Bilancio di Sostenibilità 2022, redatto in conformità alle linee guida GRI – Sustainability Reporting Standards, secondo l’opzione di rendicontazione “Referenced”.

L’assemblea degli azionisti di Intermonte (+2,9%) ha approvato il Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2022, che evidenzia un utile di esercizio pari a 6.647.088 euro, e la distribuzione di un dividendo di 0,26 euro per azione, per un ammontare complessivo di 8.355.806 euro. 

L’assemblea ordinaria degli azionisti di ISCC Fintech (-6,2%) ha approvato il bilancio di esercizio chiuso il 31 dicembre 2022, che evidenzia un utile pari a 263.474 mila euro, risultato che l’assemblea ha deliberato di destinare per 15.801 mila euro a riserva legale e per 247.673 mila euro a nuovo.

L’assemblea degli azionisti di Ki Group Holding ha nominato un nuovo consiglio di amministrazione, costituito da Antonino Schemoz (presidente), Marco Antoniazzi e Genti Vasha (indipendente), con durata del mandato di tre esercizi fino all’assemblea di approvazione del bilancio 2024.

Nel primo trimestre 2023 Labomar (-2,8%) ha registrato ricavi consolidati pari a 28 milioni, in crescita del 47% su base annua.

Lindbergh (flat) parteciperà il prossimo 9 maggio all’EGM INVESTOR DAY organizzato da IR Top Consulting, evento durante il quale l’Ad della società, Michele Corradi, avrà occasione di esporre alla comunità finanziaria e agli altri partecipanti i risultati finanziari del 2022 e di approfondire i trend del 2023.

Micuro, start-up innovativa fondata da MAPS Healthcare e operante nel settore insure-tech, è stata incorporata in Artexe, società di health-care controllata da MAPS Group (-2,1%).

L’assemblea degli azionisti di Masi Agricola (+1,1%) ha approvato il bilancio 2022 e la distribuzione di un dividendo pari a 0,06 euro per azione.

Il Cda di Mondo TV France (-7,0%) ha nominato Reidun Montaville Direttrice Generale della società in sostituzione di Paolo Zecca, che ha ricoperto tale carica fino a ieri e che ha presentato le dimissioni per ragioni professionali dovute all’assunzione di nuovi incarichi.

Monnalisa (+3,6%) è tra le prime aziende del settore childrenswear ad adottare la tecnologia Blockchain con un’attività pilota sulla linea Couture, attraverso il “Progetto Track IT Blockchain” di ICE – Agenzia governativa per l’internazionalizzazione e promozione delle imprese italiane.

Neosperience (-7,8%) ha conferito a Banca Finnat l’incarico di specialist, che subentrerà all’attuale operatore specialista, MIT Sim, a partire dal 1° luglio 2023.

Promotica (-4,1) ha siglato con IVECO una partnership che prevede la gestione di IVECO Drivers Fidelity Club, il primo loyalty program che premia la guida sostenibile e sicura dei conducenti dei veicoli IVECO tramite “Easy Way App”.

Nel primo trimestre 2023 Racing Force (+3,4%) ha riportato ricavi consolidati pari a 20,6 milioni, in crescita del 17,3% rispetto allo stesso periodo nel 2022.

EnVent ha confermato il giudizio “outperform” su Radici (+22,8%) e il target price a 1,71 euro, pari a un potenziale upside del 35,7% rispetto al prezzo di chiusura del 19 aprile 2023.

CFO Sim ha confermato il giudizio “Buy” su Radici e il target price a 1,80 euro, pari a un potenziale upside del 63,6% rispetto al prezzo di chiusura del 18 aprile 2023.

Relatech (+8,0%) ha completato la procedura di liquidazione delle azioni della società per le quali è stato esercitato il diritto di recesso.

Renergetica (-9,8%) ha sottoscritto con Exacto, azionista di controllo all’81,81% del capitale sociale, un accordo per la cessione della propria controllata Renergetica Chile.

RES, società molisana con sede a Isernia che opera da oltre 30 anni nel settore della Circular Economy e della sostenibilità ambientale, ha comunicato l’avvio del bookbuilding ai fini dell’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie su Euronext Growth Milan prevista nelle prossime settimane.

Value Track ha avviato la copertura su Reway Group (-5,2%) con fair value a 4,75 euro, valutazione che incorpora un upside potenziale di circa il 43,5%, rispetto al prezzo di chiusura di ieri 18 aprile di 3,31 euro.

SIF Italia (flat) ha reso noto che, in relazione all’accordo per la cessione del 28% del capitale al fondo di investimento Oxy Capital III FCR, gli azionisti venditori Luca Giuseppe Reale Ruffino e Cinzia Tarabella hanno deciso, in comune accordo con Oxy, di posticipare il closing dell’operazione.

Nell’esercizio 2022 Svas Biosana (-5,9%) ha riportato ricavi netti consolidati pari a 97,2 milioni, in crescita del 19,9% rispetto al 2021. Una dinamica che ha beneficiato solo parzialmente del contribuito del Gruppo Bormia (acquisito il 23 giugno con effetto giuridico dal 1° luglio 2022) che ha registrato un fatturato nel secondo semestre 2022 pari a 6,6 milioni, con una incidenza del 7% sul totale.

EnVent ha confermato il rating outperform su Take Off (flat) e assegnato un target price di 6,41 euro (precedente 7,72 euro), valutazione che incorpora un upside potenziale del 108% rispetto al prezzo di 3,08 euro.

EnVent ha confermato il rating ‘Outperform’ sul titolo Tenax International (+1,9%) e alza il target price a 5,26 euro dal precedente 4,78 euro, un prezzo che incorpora un potenziale upside di oltre il 60% rispetto ai corsi attuali.

Banca Finnat, al venir meno del rapporto di fiducia e dei presupposti per una prosecuzione del rapporto contrattuale con The LifeStyle Group (-0,7%), ha receduto dall’incarico di Euronext Growth Advisor.

The Lifestyle Group ha emesso 243.902 nuove azioni, del valore di 0,123 euro ciascuna, a favore di European High Growth Opportunities Securitization Fund (EHGO).

A seguito della richiesta di conversione di 3 obbligazioni cum warrant del valore di 30 mila euro e della contestuale assegnazione di 243.902 nuove azioni ordinarie al prezzo unitario di 0,123 euro, European High Growth Opportunities Securitization Fund detiene un totale di 247.257 azioni ordinarie di The Life Style Group, pari al 9,50% del capitale sociale.

TMP Group (+2,6%), techmedia company, è tra i protagonisti del Fuorisalone 2023,
evento organizzato in concomitanza al Salone del Mobile di Milano in calendario
fino a domenica 23 aprile con oltre 800 eventi in programma.

In occasione della Giornata della Terra che si è tenuta il 22 aprile, TrenDevice (+2,5%), player italiano attivo nel settore del ricondizionamento dei prodotti hi-tech di fascia alta, ha reso noto che negli ultimi tre anni sono 6.300 le tonnellate di CO2 che ha contribuito a evitare di immettere nell’ambiente, con una media di 80 kg di CO2 risparmiati per ogni smartphone ricondizionato.

Gli azionisti di Unidata (-2,0%) hanno approvato il Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2022, che vede i ricavi totali crescere del 31% (a/a) a 51,3 milioni, l’Ebitda del 15% (a/a) a 16,2 milioni e l’Ebit del 18% (a) a 10,7 milioni. Da segnalare anche l’aumento dell’indebitamento finanziario netto, che si è attestato a 8,5 milioni (+6,3 milioni rispetto al 31 dicembre 2021).

Unidata parteciperà all’evento “Mid & Small in London 2023”, che convoglierà diversi investitori istituzionali, sia italiani che internazionali. 

Nel primo trimestre 2023, Vimi Fasteners (+10,1%) riporta ricavi in crescita del 13,7% a/a a 14,44 milioni, evidenziando una significativa presenza nel settore “industrial” che, a fine trimestre, esprime il 56% circa dei totale dei ricavi.

Value Track ha alzato il fair value da 2,26 a 2,7 euro sul titolo Vimi Fasteners, un prezzo che incorpora un potenziale upside del 75,3%, rispetto al prezzo di chiusura di mercoledì 19 aprile pari a 1,54 euro.

 

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Agatos, Alfio Bardolla Training Group, Allcore, Casta Diva Group, Circle, CleanBnB, Comer Industries, Compagnia dei Caraibi, Confinvest, Convergenze, Cover 50, Culti, Cy4Gate, DBA Group, Defence Tech, Digital360, Directa Sim, Doxee, EdiliziAcrobatica, Eprcomunicazione, Estrima, Expert.Ai, Fos, Frendy Energy, Friulchem, GEL, Gentili Mosconi, Gismondi, Health Italia, IDNTT, ILBE, Industrial Stars of Italy 4, Iniziative Bresciane, Intermonte, ISCC Fintech, Ki Group, Labomar, Lindbergh, Maps, Masi Agricola, Mondo Tv France, Monnalisa, Neosperience, Promotica, Racing Force, Radici, Relatech, Renergetica, Reway Group, SIF Italia, Svas Biosana, Take Off, Tenax International, The Lifestyle Group, TMP Group, TrenDevice, Unidata, Vimi Fasteners