Aim (+2,9%) – Focus sul debutto di Casasold nell’ultima settimana, ABTG (+16%) fra le migliori

Nelle sedute dal 15 al 19 marzo il Ftse Aim Italia ha registrato un progresso del 2,9% rispetto al +0,3% del London Ftse Aim 100 e al +0,6% del London Ftse Aim All Share.

Nell’ottava si è riunita la Fed, che manterrà i tassi su livelli prossimi a zero fino al 2023 ma non ha placato i timori degli investitori in merito ad un possibile surriscaldamento dell’inflazione, alimentando un nuovo sell-off sui bond.

La pandemia e le campagne di vaccinazione restano in primo piano, soprattutto in Europa dove l’Ema ha sbloccato l’utilizzo del vaccino di Astrazeneca dopo una momentanea sospensione precauzionale.

Tornando all’Aim, in settimana ha debuttato Casasold, chiudendo a 4,28 euro rispetto al prezzo di collocamento pari a 3,33 euro (+28,5%).

In evidenza Portobello (+48%) dopo i conti del 2020 e Iervolino (+31,4%).

Ben intonata Alfio Bardolla Training Group (+16%) in scia agli ottimi risultati della controllata AGL. Inoltre, il Cda ha approvato il budget 2021, con ricavi consolidati attesi a 12,9 milioni e un Ebitda stimato a 3,8 milioni.

Di seguito alcune notizie sulle altre Società dell’Aim.

Expert.ai ha diffuso i dati preliminari del 2020, confermato i target al 2024 e lanciato una community per il Natural Language.

Anche il Cda di Radici Pietro Industries & Brands ha analizzato i dati preconsuntivi 2020, superiori al piano al 2022.

Franchi Umberto Marmi ha subito l’impatto del covid sul 2020, ma il forte recupero dal 4Q in poi dà fiducia sull’outlook per il 2021.

Diverse altre società hanno approvato i risultati dell’ultimo esercizio, tra cui Matica Fintec, Vantea Smart e Italian Wine Brands.

Officina Stellare ha annunciato un contratto dal valore complessivo di circa 0,8 milioni per la fornitura di un telescopio della montatura e di alcuni importanti sistemi ottici della stazione di terra per Satellite Laser Ranging (SLR) destinata a completare l’infrastruttura geodetica esistente presso l’Osservatorio di Yebes in Spagna.

Gruppo DigiTouch ha sottoscritto un accordo vincolante finalizzato all’acquisizione del 100% della start up innovativa Ondeal, con un esborso massimo di 1,2 milioni.

ESI ha sottoscritto un contratto in Mozambico (Africa) del valore complessivo di 529mila euro.

Sciuker Frames ha siglato con Enel X un accordo per la fornitura e la posa di serramenti.

TrenDevice ha stretto un accordo con Net Insurance e Mansutti per la vendita di prodotti assicurativi.

Il CdA di Masi Agricola ha approvato l’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile a 7 anni, non subordinato, per un importo in linea capitale di 12 milioni.

B Fin ha sottoscritto con CogenInfra un accordo vincolante per la vendita dell’intera partecipazione detenuta in Elettra Investimenti, che va verso il delisting.

Oggi invece saluta Piazza Affari Cft, dopo l’opa conclusa al 93,9% del capitale.

Infine, ReeVo, Full Stack Cloud & Cyber Security provider italiano specializzato in soluzioni e servizi Cloud, ha presentato il 17 marzo a Borsa Italiana la Comunicazione di Pre-Ammissione.